burning


L’autolesionismo: quando gli adolescenti si fanno del male da soli

L’autolesionismo è estremamente frequente durante il periodo adolescenziale eppure è ancora troppo sottovalutato, se ne parla poco, soprattutto rispetto ad altri fenomeni come il bullismo e il cyberbullismo, nonostante coinvolga allo stesso modo una notevole quantità di ragazzi. Per autolesionismo si intende quel comportamento in cui si attaccano intenzionalmente parti […]

self harm

autolesionismo e social network

Troppi adolescenti sono autolesionisti. Quali sono le forme più comuni?

Per “autolesionismo intenzionale” si intende quel comportamento deliberato e diretto di ferire, danneggiare o alterare i tessuti del corpo senza che vi sia un intento suicidario cosciente. Le condotte autolesive compaiono intorno ai 12 e i 14 anni, durante la prima adolescenza e circa 2 adolescenti su 10 sono autolesionisti […]


Autolesionismo. Cosa deve fare un genitore quando scopre che il figlio è autolesionista? 3

self harm

autolesionismo cutting

Allarme autolesionismo. 2 adolescenti su 10 sono autolesionisti. Perchè lo fanno e come riconoscere i segnali


Cos'è l'autolesionismo?

Cos’è l’autolesionismo?

Troppi adolescenti e giovani si tagliano, si fanno del male nel silenzio del loro dolore. E’ importate capire cos’è l’autolesionismo per comprendere e non giudicare.

Ce ne parla Maura Manca, psicoterapeuta.

Cos'è l'autolesionismo

self harm

Come si diventa autolesionisti. Consigli per i genitori alle prese con l’autolesionismo


Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?

Comunicato Stampa: Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?   Roma 24 settembre 2015   Cos’è l’autolesionismo? Si parla troppo spesso di devianza, di bullismo, di violenza, tutte condotte rivolte verso l’esterno, più manifeste e socialmente riconosciute come problemi di rilevanza sociale. Esiste un numero piuttosto importante […]

autolesionismo e social network

self harm

Che cos’è l’autolesionismo?

“mi sono fatta questo… perché stavo male, mi stressavano tutti, non capivo più niente, mi scoppiava la testa e dovevo farmi del male… prima lo facevo solo per rabbia ora lo faccio perché provo sollievo dopo ogni ferita…” Queste sono le parole di una adolescente quando descrive quello che prova […]


ARTICOLI CORRELATI

Alunni violenti contro insegnanti. Cosa devono fare i genitori e la scuola e qual è il ruolo dei talent show?

students with a teacher in classroom

La scuola sembra sotto assedio, presa di mira da parte di bambini, adolescenti e genitori. Non è il fenomeno del momento come molti credono, è solo il chiasso mediatico che rende visibile e alla portata di tutti un problema che, a noi clinici e psicologi che lavorano con le scuole e nelle scuole, è purtroppo...
LEGGI TUTTO

Difenderli a tutti i costi è la sciagura dei ragazzi

fumo scuola

Sempre più frequentemente i genitori intervengono sulle misure educative utilizzate dai docenti, con la tendenza assolutamente dannosa di voler avere voce in capitolo soprattutto in relazione alle scelte didattiche e a quelle disciplinari. Sembra ormai che i docenti siano impossibilitati a prendere qualsiasi tipo di decisione in merito al comportamento degli alunni, non sono più liberi di mettere una...
LEGGI TUTTO

Nella rete della rete. Report annuale Osservatorio Nazionale Adolescenza 2017

smartphone

I bambini, fin da piccolissimi vengono dotati di un mezzo proprio che gli viene regalato dai genitori in media a partire dai 9 anni, senza essersi prima sincerarsi che abbiano acquisito le competenze per conseguire la patente per navigare da soli schivando i pericoli della rete. Il problema, però, è che all’età in cui gli...
LEGGI TUTTO

Gli effetti collaterali del tabù del sesso. Il problema sono i genitori

Fare sesso migliora funzioni cognitive

Stiamo attraversando un periodo in cui i bambini e gli adolescenti sono maggiormente esposti al rischio di imbattersi precocemente nella sessualità, senza adeguati strumenti cognitivi ed emotivi. Continuiamo a nasconderci dietro un dito, forti dell’idea che i bambini siano ancora angioletti asessuati che crescono casti e puri, senza la contaminazione del sesso. Nel contempo, li...
LEGGI TUTTO

Purtroppo per i ragazzi è normale condividere tutto quello che fanno annientando gli spazi privati

selfie amiche

Con lo smartphone sempre a portata di mano, come una protesi della loro identità, per gli adolescenti di oggi fotografare e filmare, per poi condividere automaticamente il materiale in rete, è ormai un’azione talmente naturale che molte volte viene messa in atto senza neanche riflettere. “Che senso ha fare delle foto o dei video, se...
LEGGI TUTTO

Come affrontare e gestire le bugie dei bambini?

genitori litigano figli

Le bugie rappresentano una fase evolutiva normale e fisiologica: attraverso di esse i bambini costruiscono un proprio spazio segreto, che si arricchisce anche di sentimenti o emozioni che hanno paura di mostrare, di cui sono gelosi o di cui si vergognano. Generalmente si pensa che i bambini dicano bugie per ottenere piccoli e immediati vantaggi...
LEGGI TUTTO

Ennesima aggressione ad un docente da parte un allievo. Emergenza o cecità?

professore scuola

La cronaca riporta ormai un caso dopo l’altro di violenza fisica da parte di allievi nei confronti dei propri insegnanti. Non solo genitori violenti quindi, con un età di allievi coinvolti sempre più in calo. Per chi lavora nelle scuole e con bambini e adolescenti, non sono notizie che lasciano a bocca aperta perché tocchiamo...
LEGGI TUTTO

App e fidanzati virtuali: nuove mode adolescenziali

amore-virtuale

La rete ha progressivamente rivoluzionato ogni aspetto della nostra vita, fino alla sfera più intima. Dopo le app dedicate agli incontri e agli appuntamenti online, è arrivato ora il momento dei fidanzati virtuali e, inevitabilmente, sta cambiando il modo in cui le persone, soprattutto gli adolescenti, vivono sentimenti e relazioni. Una dimostrazione lampante è data dalla...
LEGGI TUTTO