non suicidal self harm


L’autolesionismo: quando gli adolescenti si fanno del male da soli

L’autolesionismo è estremamente frequente durante il periodo adolescenziale eppure è ancora troppo sottovalutato, se ne parla poco, soprattutto rispetto ad altri fenomeni come il bullismo e il cyberbullismo, nonostante coinvolga allo stesso modo una notevole quantità di ragazzi. Per autolesionismo si intende quel comportamento in cui si attaccano intenzionalmente parti […]

self harm

self harm

Autolesionismo. Cosa deve fare un genitore quando scopre che il figlio è autolesionista? 3


Allarme autolesionismo. 2 adolescenti su 10 sono autolesionisti. Perchè lo fanno e come riconoscere i segnali

autolesionismo cutting

ARTICOLI CORRELATI

Diffusione materiale intimo tra gli adolescenti: i pericoli del Sexting. Cosa possono fare i genitori per prevenire?

sexting

Gli adolescenti sono completamente immersi nelle dinamiche social, vivono relazioni tecno-mediate, dove la curiosità, l’esplorazione e la conoscenza sono giocati attraverso l’uso della rete. In tutto questo marasma di informazioni distorte e di condivisioni istantanee, la sfera affettiva, relazionale e sessuale sembra risentirne profondamente. Un’inappropriata educazione all’uso sano e consapevole della tecnologia, insieme alla scomparsa...
LEGGI TUTTO

Autolesionismo. Cosa deve fare un genitore quando scopre che il figlio è autolesionista?

self harm

L'AUTOLESIONISMO o il farsi del male intenzionalmente da soli, è estremamente diffuso già a partire dai 12-13 anni di età. Ci sono delle forme di autolesionismo presenti anche nei bambini che però si manifestano in maniera differente rispetto all'adolescenza. Generalmente i ragazzi usano lamette o oggetti appuntiti o taglienti per graffiarsi, tagliarsi (cutting) e ferirsi...
LEGGI TUTTO

I giochi online sono diventanti un covo di violenza e insulti e i genitori non lo sanno

adolescenti e vdeogiochi

Negli ultimi anni, sono sempre più numerosi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi e che vengono calamitati dagli schermi, trascorrendo molte ore della loro giornata o settimana a giocare in rete. Non solo incontri, squadra e giocate insieme, ma veri e propri scontri, una competitività che diventa in tanti casi prevaricazione e...
LEGGI TUTTO

Perché tanti adolescenti scattano come molle e non sanno gestire le proprie emozioni?

genitori e filgi

Capita spesso che gli adolescenti agiscano in base all’impulso del momento senza un minimo di capacità riflessiva, soprattutto, in merito alle conseguenze delle proprie azioni. Si tratta solitamente di un percorso che parte da molto lontano, influenzato anche dall’ambiente in cui si vive e dall’educazione ricevuta. I genitori devono pilotare la nave dei figli, poi...
LEGGI TUTTO