Archivi mensili: febbraio 2012


Social mode: WAKEUPCALL

WAKEUPCALL: la nuova campagna di beneficenza organizzata dall’UNICEF è nata per sensibilizzare e raccogliere fondi  per i rifugiati Siriani, in particolare bambini, che hanno subito violenze nel loro paese. In poche ore, si è trasformata in una vera Social-sfida e ha già contagiato moltissime celebrità.  In cosa consiste questo social […]

Dizionario Social Mode

Social mode: VAPING

VAPING è una pratica che prevede l’inalazione di diversi tipi di alcolici mescolati mentre si viene filmati poi inserirli su You Tube o i social network. Respirare l’alcol dà un effetto immediato al cervello con un stordimento e uno sballo maggiore, ma provoca gravi danni alla salute e può portare […]

Dizionario Social Mode

Dizionario Social Mode

Social mode: VODKA EYEBALLING

VODKA EYEBALLING  consiste nel  “bere” versando l’alcol direttamente dentro l’occhio, lo si spruzza o si fa aderire il collo della bottiglia al bulbo oculare, ci si filma e si pubblica il video o le foto nei vari social network. L’intento è quello di ubriacarsi più velocemente perché i giovani credono […]


Social mode: UGLY-SELFIE

UGLY-SELFIE è la moda per cui un numero sempre maggiore di ragazzi sceglie di condividere auto-scatti con smorfie, boccacce ed espressioni buffe e divertenti. Da un lato potrebbe rappresentare un modo per sdrammatizzare la ricerca ossessiva di perfezione e consiste nello scattare solitamente due foto: una dove si è usciti […]

ugly selfie

underboob

Social mode: UNDERBOOB

UNDERBOOB letteralmente sotto il seno è un Selfie che consiste nel fotografare la parte bassa del seno senza mostrare i capezzoli. Basta infilarsi una maglietta senza reggiseno sotto, alzarla fino a far uscire la parte bassa e fotografare. È la moda del momento che le ragazze stanno sfruttando come vetrina […]


thigh gap2

Social mode: THIGH GAP

THIGH GAP chiamato anche “Arc de Triomphe”, la traduzione letterale è “spazio tra le cosce” misurato in piedi con le gambe e i piedi ben attaccati o coricate con le ginocchia alzate. Le ragazze si fotografano le cosce in slip o con pantaloni attillatissimi per poi postarle sui social in […]


ARTICOLI CORRELATI

Linee guida per i genitori sul cyberbullismo. Come riconoscere se il figlio è cyberbullo o cybervittima e come intervenire?

cyberbullismo whatsapp

Il cyberbullismo è una vera emergenza sociale in costante aumento che coinvolge bambini e adolescenti fin dalla tenera età, dagli esiti psicologici davvero devastanti. Per cyberbullismo si intende l’insieme di prevaricazioni messe in atto attraverso il supporto dei mezzi tecnologici, come isolamento ed esclusione dai gruppi WhatsApp, derisioni pubbliche, diffusione di foto e video e...
LEGGI TUTTO

Ansia da prestazione scolastica già alle elementari: come aiutare i bambini a superarla?

bambino scuola

Tanti bambini, già nella scuola primaria, in vista di una verifica o di un'interrogazione, sperimentano un alto livello di ansia e preoccupazione, vanno nel pallone, non riescono a sentirsi sicuri di se stessi, si bloccano. Il ruolo di genitori e insegnanti e il modo in cui gestiscono insieme ai bambini queste situazioni, diventa fondamentale per...
LEGGI TUTTO

TikTok, il social network che fa impazzire bambini e ragazzi. A cosa fare attenzione?

musica

Sarà capitato a molti i genitori di vedere i figli scatenarsi silenziosamente davanti allo schermo di uno smartphone senza sapere cosa stessero facendo. C’è chi la conosce col nome di Musical.ly, ma sono tantissimi gli adulti che ancora non sanno dell’esistenza di TikTok, una delle applicazioni del momento più scaricate da bambini e ragazzi. Si...
LEGGI TUTTO

Sapete quanti soldi spendono i ragazzi per giocare a videogiochi? Un comportamento diffuso e sconosciuto a molti genitori

videogiochi

Una tendenza sempre più diffusa dei ragazzi, anche giovanissimi, è quella di spendere del denaro sui giochi per console, come ad esempio la Play Station. Nella maggior parte di questi giochi viene proposto di versare dei soldi per ottenere crediti virtuali e acquistare tutta una serie di oggetti, personaggi, pacchetti e carte che permettono di...
LEGGI TUTTO

Tagliuzzavo il mio corpo. Solo così mi sentivo viva

self harm

Incisioni, escoriazioni, bruciature. Laura (nome di fantasia), abusata da bambina, inizia a ferirsi a 13 anni perché non si sente amata dai genitori. Smetterà a 16 anni grazie alla psicoterapia. "Rinascere è possibile dice" Le condotte autolesive sono l’espressione di un profondo stato di malessere e di disagio interiore che i ragazzi scaricano sul proprio...
LEGGI TUTTO

Ragazzi sempre più violenti per futili motivi. Perché lo fanno? Maura Manca ne ha parlato a Radio Rai 1

ragazzi violenti coltello aggressione

I mass media riportano, con sempre maggior frequenza, fatti di cronaca, relativi ad episodi di aggressività e violenza, attraverso cui può esprimersi il forte disagio, vissuto da ragazzi anche molto giovani. Si tratta di ragazzi violenti che operano con l’unica modalità che hanno di relazionarsi con l’ambiente che li circonda, ossia le aggressioni e le...
LEGGI TUTTO

Sempre più casi di maestre violente. Come intervenire? L’intervista a Maura Manca

maestre violente foto

Ciclicamente la cronaca riporta casi legati agli abusi fisici e psicologici o ai comportamenti violenti di una o più maestre nei confronti di bambini che non sono in grado di difendersi e non hanno gli strumenti per gestire questo tipo di situazioni. Abusi, ingiustizie, maltrattamenti, isolamenti da parte di un adulto che dovrebbe accudire, contenere...
LEGGI TUTTO