Archivi giornalieri: 7 febbraio 2012


pancione

Social mode: PANCIONE-SELFIE

PANCIONE-SELFIE: è l’autoscatto più diffuso tra le future mamme vip e non vip: infatti negli ultimi mesi sta spopolando la moda di condividere su tutti i social network il proprio pancione. Ci troviamo sullo schermo pance di tutti i tipi: tonde, a punta, ovali, grandi, piccine, riprese dall’alto, di fronte, […]


Dizionario Social Mode

Social mode: PLANKING

PLANKING consiste nel distendersi in orizzontale, come una tavola di legno, con le mani che devono toccare i fianchi, in località strane, improbabili e pericolose. La sfida sta nel trovare la località più ardua e particolare. Si trovano post di giovani in bilico sui tetti, ponti, veicoli. Rischi: contusioni, danni […]


Social mode: PREDICIOTTESIMI

PREDICIOTTESIMI è la moda dei video fatti  per celebrare i 18 anni e viene di solito proiettato durante la festa e pubblicato sui vari social network del festeggiato. Il fotografo scrive un copione, stabilisce un tema e i partecipanti diventano protagonisti. I rischi stanno nel fatto che molti adolescenti per […]

prediciottesimi

Dizionario Social Mode

Social mode: PORTARE A PASSEGGIO LE VERDURE

PORTARE A PASSEGGIO LE VERDURE è una moda tipica degli adolescenti cinesi che per abbattere la depressione e la solitudine, hanno pensato di copiare, da un uomo giapponese,  la moda di portare a passeggio le verdure. In particolare, la verdura prediletta dai giovani è il cavolo. I ragazzi sostengono di […]


Dizionario Social Mode

Social mode: PULCIN BAGNATO

PULCIN BAGNATO è una moda che va avanti dagli anni Sessanta che in principio prevedeva due auto in corsa l’una contro l’altra. Alcuni adolescenti hanno distorto il gioco e di trasformarlo in un pericolosissimo gioco in cui bisogna attraversare a piedi l’autostrada schivando le macchine. I rischi sono altissimi tra […]


Social mode: NEKNOMINATE

NEKNOMINATE consiste nel filmarsi mentre si bevono grandi quantità di alcool alla goccia per poi sfidare gli amici a fare di meglio. Tutto viene poi pubblicato sui social network e ogni video è più audace e stravagante dell’altro. Si vedono giovani che ingurgitano insieme all’alcool insetti, pesci rossi o cibo […]

necknominate

ARTICOLI CORRELATI

Come si diventa autolesionisti. Consigli per i genitori alle prese con l’autolesionismo

self harm

NON SEMPRE PARLANO CON LE PAROLE Quando sono invasi da un profondo dolore e dalla paura di non essere accolti dal genitore, gli adolescenti preferiscono scrivere, un messaggio, un email, una lettera alla mamma o al papà, perché hanno paura del confronto, della loro reazione, di guardarli negli occhi, di ferirli e di ricevere una...
LEGGI TUTTO

Suicidio e cyberbullismo. A quali segnali fare attenzione? Un’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

suicidio social

Ragazzi che tentano il suicidio o che si tolgono la vita: purtroppo accade sempre più spesso, come testimoniato dai numerosi casi di cronaca. In questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un incremento dei tentativi di suicidio fin dalla tenera età, a conferma della fragilità di questi adolescenti. La procura di Roma indaga per istigazione al...
LEGGI TUTTO

Terribile ma vero, anche i docenti a volte bullizzano: quali conseguenze su bambini e ragazzi?

Tired school boy with hand on face sitting at desk in classroom. Bored schoolchild sitting at desk with classmates in classroom. Frustrated and thoughtful young child sitting and looking up.

Gli ultimi episodi di violenza sui bambini da parte dei propri insegnanti deve portare la scuola italiana a interrogarsi su come affrontare un fenomeno che tende più di altri a rimanere sommerso, iniziando a pensare che del corpo docente si debba valutare anche l’idoneità psichica alla professione. Si è sentito parlare spesso di ragazzi, di...
LEGGI TUTTO

Chat e gruppi pericolosi all’oscuro dei genitori. Bisogna controllare lo smartphone dei ragazzi? Maura Manca a Radio 24

Young boy looking at her friend smoking sitting on staircases

Gruppi nelle chat o sui social che inneggiano alla violenza e all'odio purtroppo nascono come funghi. Ha colpito tutti la chat denominata da diversi ragazzini, molti dei quali minorenni, "The Shoah party". Su WhatsApp hanno creato il gruppo in cui condividevano contenuti atroci e violenti, giravano video pedopornografici, insulti razziali, slogan inneggianti a Hitler, all'Isis,...
LEGGI TUTTO

Quando l’amore diventa ossessione: come difendersi da chi ci perseguita

stalking-uomo

Lo stalking - termine inglese che identifica qualsiasi tipo di atto persecutorio nei confronti di un’altra persona - è un fenomeno tristemente diffuso, anche nel nostro Paese. Talmente tanto che dal 2009 è presente nel nostro ordinamento una legge apposita per regolare tale condotta che, da quel momento, è a tutti gli effetti un reato....
LEGGI TUTTO

Chat di odio, razzismo e violenze a sfondo sessuale. Il lato oscuro delle chat e di tanti adolescenti

adolescenti-cellulare

Le manifestazioni e le intenzioni di chi mette in atto comportamenti mossi dall’odio si manifestano con sfaccettature anche molto differenti tra loro. Uno degli aspetti più preoccupanti di questo fenomeno è proprio il fatto che, i ragazzi, non si rendono conto della gravità di ciò che pensano, che dicono e che mettono in pratica. Tutto...
LEGGI TUTTO

Quando le vittime vengono accusate di essere colpevoli della morte di un figlio. La madre di Desirée denunciata per abbandono di minore

giustizia per desirée per ado

Ho conosciuto di persona la mamma di Desirée. Ho avuto la possibilità di confrontarmi con lei, di ascoltare le sue parole, di guardarla negli occhi e di stringerle la mano. Non credo ci si renda conto di cosa significhi perdere una figlia in un modo così atroce, disumano e brutale; ricevere quella telefonata che nessun...
LEGGI TUTTO