Archivi giornalieri: 7 febbraio 2012


pancione

Social mode: PANCIONE-SELFIE

PANCIONE-SELFIE: è l’autoscatto più diffuso tra le future mamme vip e non vip: infatti negli ultimi mesi sta spopolando la moda di condividere su tutti i social network il proprio pancione. Ci troviamo sullo schermo pance di tutti i tipi: tonde, a punta, ovali, grandi, piccine, riprese dall’alto, di fronte, […]


Dizionario Social Mode

Social mode: PLANKING

PLANKING consiste nel distendersi in orizzontale, come una tavola di legno, con le mani che devono toccare i fianchi, in località strane, improbabili e pericolose. La sfida sta nel trovare la località più ardua e particolare. Si trovano post di giovani in bilico sui tetti, ponti, veicoli. Rischi: contusioni, danni […]


Social mode: PREDICIOTTESIMI

PREDICIOTTESIMI è la moda dei video fatti  per celebrare i 18 anni e viene di solito proiettato durante la festa e pubblicato sui vari social network del festeggiato. Il fotografo scrive un copione, stabilisce un tema e i partecipanti diventano protagonisti. I rischi stanno nel fatto che molti adolescenti per […]

prediciottesimi

Dizionario Social Mode

Social mode: PORTARE A PASSEGGIO LE VERDURE

PORTARE A PASSEGGIO LE VERDURE è una moda tipica degli adolescenti cinesi che per abbattere la depressione e la solitudine, hanno pensato di copiare, da un uomo giapponese,  la moda di portare a passeggio le verdure. In particolare, la verdura prediletta dai giovani è il cavolo. I ragazzi sostengono di […]


Dizionario Social Mode

Social mode: PULCIN BAGNATO

PULCIN BAGNATO è una moda che va avanti dagli anni Sessanta che in principio prevedeva due auto in corsa l’una contro l’altra. Alcuni adolescenti hanno distorto il gioco e di trasformarlo in un pericolosissimo gioco in cui bisogna attraversare a piedi l’autostrada schivando le macchine. I rischi sono altissimi tra […]


Social mode: NEKNOMINATE

NEKNOMINATE consiste nel filmarsi mentre si bevono grandi quantità di alcool alla goccia per poi sfidare gli amici a fare di meglio. Tutto viene poi pubblicato sui social network e ogni video è più audace e stravagante dell’altro. Si vedono giovani che ingurgitano insieme all’alcool insetti, pesci rossi o cibo […]

necknominate

ARTICOLI CORRELATI

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Figli con i debiti uguale ancora ansie fino a settembre! Come districarsi tra vacanze e studio?

stress studio

Ormai la scuola è finita e le vacanze sono iniziate, ma c’è chi si ritrova a fare i conti con i temutissimi debiti. L’angoscia di dover passare un’estate da “rimandati”  aleggia sull’estate di tanti ragazzi e genitori, e rischia di diventare un vero e proprio tormento fino a settembre, quando si avrà il verdetto definitivo....
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con la maturità dei figli. Come comportarsi per gestire le loro paure?

report scuola

L’esame di maturità è una tappa importante per i ragazzi, viene investita spesso di ansie e paure, non tanto per l’esame in sé, ma per tutto quello che rappresenta a livello simbolico, un momento di passaggio cruciale che si carica emotivamente di tanti significati: crescere, essere catapultati nel “mondo dei grandi”, scegliere finalmente la propria...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO

Ragazzi “appiccicati” ai videogiochi. Un braccio di ferro tra genitori e figli

Teenager boy enthusiastically plays the game console

Sono tantissimi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi che restano incollati davanti agli schermi di pc, console, tablet e smartphone, fino ad arrivare a giocare anche diverse ore consecutive. Le ore trascorse “appiccicati” ai giochi online, riprendendo le parole dei tantissimi genitori con cui mi confronto, sono oggetto di preoccupazione circa...
LEGGI TUTTO

Abbuffate alcoliche: un problema sottovalutato, ma sempre più diffuso tra i giovani

alcol ragazzi

L’abuso di bevande alcoliche è ancora troppo sottovalutato, nonostante sia estremamente diffuso e comporti conseguenze gravissime sulla salute. I numeri relativi ai giovani che consumano alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati di una recente ricerca dell'Istituto Toniolo, pubblicata all'interno del volume “La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2019” (https://www.istitutotoniolo.it/la-condizione-giovanile-in-italia-rapporto-giovani-2019/) ....
LEGGI TUTTO

Adolescenti, fino a 6 ore al giorno attaccati allo smartphone e dipendenti dalle notifiche

chat 2

Secondo i dati dell'Osservatorio nazionale sull’adolescenza, più i ragazzi crescono e più la loro dipendenza dal cellulare aumenta. E anche nei momenti di pausa restano attaccati al telefono, incapaci di gestire la noia. "E gli adulti non danno il buon esempio" Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i...
LEGGI TUTTO