Archivi mensili: luglio 2015


Giovani che rischiano la vita. Quando la vita ti uccide e il rischio di morire ti fa sentire vivo!

  La tendenza alla sensation seeking è la ricerca di emozioni nuove che esprime il bisogno di cercare nuove sensazioni, nuove situazioni emotivamente forti e particolarmente intense, anche al prezzo di mettere a rischio la propria incolumità e quella delle persone che stanno intorno. Spesso si tratta di comportamenti impulsivi, […]

rischio

Mode e Social mode

Challenge / Sfide social / Mode

La e-generation vive costantemente collegata in Rete e ha spostato la propria vita online, la comunicazione è diventata multistrato, multitasking e instant. Questi fattori rappresentano un terreno fertile in cui far attecchire le più stravaganti creazioni adolescenziali. Tendenze, mode e social mode, dilagano nel web con una velocità strabiliante. Si […]


La relazione tra eventi di vita stressanti e asma in età evolutiva

L’asma è una patologia caratterizzata da un aumento della reattività dei bronchi che determina, a sua volta, episodi ricorrenti di crisi dovute al restringimento delle vie respiratorie. I sintomi sono: respiro sibilante, senso di costrizione toracica, difficoltà respiratoria e tosse. È molto comune l’asma a esordio giovanile, che colpisce durante […]

stress e asma

ansia da prestazione

Ansia da prestazione nei bambini. Cosa possono fare i genitori?

L’ansia da prestazione è una condizione emotiva che può manifestarsi sin dall’infanzia e compromettere la serenità con cui i bambini dovrebbero vivere la loro vita. Il voler ottenere risultati importanti ed essere al top può essere frutto di aspettative genitoriali troppo elevate dove il fallimento non può essere contemplato. Questa […]


cyberstalking

Cyberstalking nelle relazioni di coppia di adolescenti. Un problema da non sottovalutare

Lo stalking è un problema di ordine sociale, che ha trovato nella società tecnologica nuovi strumenti di comunicazione che possono essere utilizzati per ledere la libertà e il benessere di un’altra persona. La maggior parte dei casi, anche se non denunciati, avvengono all’interno della coppia, soprattutto tra i più piccoli. […]


Perché è importante che i bambini siano liberi di giocare in modo spontaneo?

Le vacanze estive rappresentano per i bambini la possibilità di un tempo libero da orari e regole sperimentati nel periodo scolastico. Il gioco libero e non strutturato, senza attività organizzate dagli adulti, costituisce un momento importante per la sperimentazione, la crescita e lo sviluppo delle funzioni esecutive (di organizzazione, pianificazione, […]

spazi di gioco

autolesionismo bimbi

L’autolesionismo nei bambini: un problema che fa disperare i genitori

L’autolesionismo nei bambini è un problema allarmante e molto delicato da trattare. Innanzitutto, è fondamentale effettuare un’accurata diagnosi differenziale per escludere qualsiasi tipo di patologia organica, ritardo mentale o un Disturbo Pervasivo dello Sviluppo perché in questo tipo di patologie sono presenti spesso condotte stereotipate come: lo sbattere la testa […]


La relazione tra il tempo trascorso ai videogiochi e comportamento

I ricercatori dell’Università di Oxford, hanno condotto un’interessante studio (Przybylski e Mishkin, 2015) dove ipotizzavano che il tempo, trascorso davanti ai videogiochi, potesse essere collegato ad alcune manifestazioni relazionali e comportamentali di bambini e ragazzi. Si sono basati, sia su domande dirette a loro, chiedendo quanto tempo dedicassero ogni giorno […]

joystick

mal di schiena

Dolori articolari da smartphone in aumento anche tra i più piccoli

L’uso di dispositivi elettronici ha conseguenze negative sulla postura di ognuno di noi. Più si sta chini in avanti su smartphone e tablet, più aumentano i rischi per la salute di collo e schiena (Kim et al., 2012; Hansra, 2014). Un recente studio, pubblicato nel 2015 dalla British Chiropractic Association […]


ARTICOLI CORRELATI

Nella rete della rete. Chi sono gli adolescenti iperconnessi e a cosa vanno incontro?

smartphone

I bambini, fin da piccolissimi vengono dotati di un mezzo proprio che gli viene regalato dai genitori in media a partire dai 9 anni, senza essersi prima sincerarsi che abbiano acquisito le competenze per conseguire la patente per navigare da soli schivando i pericoli della rete. Il problema, però, è che all’età in cui gli...
LEGGI TUTTO

Il primo incontro con la pornografia online avviene già a 7-8 anni: come comportarsi?

educazione alla sessualità bambini

Non si vuole parlare di sessualità ai bambini, non si vuole fare un'educazione sessuale sistematica e seria nelle scuole, ci lamentiamo dei comportamenti deviati e pericolosi che mettono in atto, soprattutto quando sono in adolescenza, e li lasciamo però soli ad istruirsi in rete e a capire come funziona la sessualità attraverso la pornografia, fin...
LEGGI TUTTO

Troppi adolescenti a rischio diffusione materiale privato in rete o nelle chat e suicidio. La gogna mediatica e il revenge porn

violenza-in-rete

Basta veramente un niente per trovarsi schiacciati dalla diffusione mediatica di materiale privato o intimo senza la propria approvazione e consenso. Basta un attimo in cui ci si lascia andare, ci si fida, si pensa solo al momento che si sta vivendo e non si riflette sul fatto che quelle immagini possono essere utilizzate come...
LEGGI TUTTO

Minacciati e tenuti in ostaggio sull’autobus: come è possibile superare il trauma? Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg2 2

Un'esperienza terribile, quella che ha coinvolto 51 studenti di una scuola media, minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora dall'autista di un autobus che li stava portando in palestra in una mattina che sembrava uguale a tante altre. Un'esperienza che lascerà sicuramente un segno profondo nelle loro menti, così come nei genitori e negli...
LEGGI TUTTO

Bus incendiato e il terrore vissuto dai ragazzi che hanno rischiato di morire. Che segni lascerà nella loro psiche e come aiutarli ad elaborare?

paura

L’esperienza che hanno vissuto alcuni studenti di seconda media minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora, è un’esperienza che lascerà sicuramente un segno nelle loro menti. Alle porte di Milano, di ritorno da un’uscita scolastica, sono stati sequestrati dall’autista del pullman, legati e gli è stato tolto lo smartphone così che fossero isolati e...
LEGGI TUTTO

Cherofobia, quella paura che fa perdere la felicità

BIMBA TRISTE GIOCO

Colpisce gli adolescenti, ma si è diffusa tanto tra gli adulti. Da dove deriva e come si comportano i soggetti che sono affetti da questa avversione alla gioia? Può sembrare strano, però esistono tante persone che hanno paura di essere felici. Sono spesso mimetizzate tra le persone comuni, non sono chiuse dentro una stanza a...
LEGGI TUTTO

Dilagano gli insulti sull’aspetto fisico sui social network, nel mirino anche i minori

smartphone-958066_640

In rete, soprattutto attraverso i social network e protetti dall’anonimato, ci si sente legittimati a commentare, con messaggi e parole cariche di odio personaggi celebri che vengono presi di mira per il loro aspetto. In una società come la nostra, basata sull’estetica e sulla bellezza, si rischia di diventare gratuitamente bersaglio di derisioni e sopraffazioni....
LEGGI TUTTO

Il tuo ragazzo è troppo geloso? I segni da non sottovalutare

gelosia ossessiva 2

Nell’ambito del progetto contro la violenza sulle donne “Don’t Slap Me Now”, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ideato e realizzato in partenariato da Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza, vogliamo aiutarti a riconoscere i segnali di una relazione che non sta andando per il verso giusto. Come capire...
LEGGI TUTTO

Cyberbullismo e sexting: che impatto hanno sui ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Generazione Giovani

generazione giovani

Il cyberbullismo è un fenomeno di enorme rilevanza clinica e di forte impatto sociale, personale, familiare e scolastico, che coinvolge sempre più bambini e adolescenti fin dalla tenera età, con esiti psicologici davvero devastanti.  Il vero problema dei ragazzi oggi, invece, sono le chat di messaggistica istantanea, i famosi gruppi su WhatsApp, che sono utilizzati...
LEGGI TUTTO