Archivi mensili: settembre 2015


Quanto influisce la tecnologia a tavola?

A casa o nei ristoranti, l’immagine è sempre la stessa. Tutti, soprattutto bambini e giovani, mangiano e allo stesso tempo, tra un boccone e l’altro, sono alle prese con smartphone, tablet e dispositivi elettronici di ogni tipo. La tecnologia non ci lascia neppure durante i pasti, anzi è diventata ormai […]

mangiare cellulare

scuola ok

Scuola e immigrazione: cosa sono le “classi ghetto”?

Negli ultimi anni, il fenomeno dell’immigrazione si è particolarmente diffuso nel nostro paese, configurandosi come una delle problematiche principali da affrontare. Il Rapporto Nazionale 2013/2014 “Alunni con cittadinanza non italiana. Tra difficoltà e successi”, condotta dal Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con la fondazione Ismu (http://www.istruzione.it/allegati/2015/Rapporto_alunni_cittadinanza_non_italiana_2013_14.pdf), ha fornito una […]


La paura di essere tagliati fuori

F.O.M.O. è l’acronimo inglese di Fear of Missing Out, letteralmente “paura di essere tagliati fuori” e si riferisce alla preoccupazione eccessiva e ossessiva che gli altri facciano esperienze gratificanti nelle quali non si è presenti. Tale paura evidenzia uno stato di ansia sociale caratterizzata dal dover essere costantemente informati su […]

fomo

inside out

Inside Out: il ruolo delle emozioni nella crescita di un figlio

Ci sono pochi film che riescono a farti emozionare, ridere e riflettere nello stesso tempo, e INSIDE OUT è uno di quelli. Un film eccezionale come è stato ideato, unico nel suo genere, nonché geniale. Riesce a spiegare, in modo semplice e diretto gli aspetti più complessi della crescita di […]


Dimmi quanti amici hai sui social e ti dirò che cervello hai!

Perché alcuni ragazzi/e trascorrono sempre più tempo su Facebook e sugli altri social network ed hanno tanti amici, mentre altri no? Il fatto di avere una rete social, diventato ormai sinonimo di rete sociale, molto ramificata dipende dalla “simpatia” o da cosa si “pubblica” sul proprio profilo o può avere […]

facebook e cervello

conflitto dìfamiliare

Piccole strategie per una più efficace gestione del conflitto familiare

Il conflitto familiare rappresenta un’esperienza, propria dei rapporti interpersonali, che può permettere a ciascun membro della famiglia di differenziarsi, stabilire i propri confini e delineare la propria identità. Può, dunque, configurarsi come funzionale alla crescita dell’individuo e delle relazioni. Al contrario, un conflitto non risolto oppure negato, può creare tensioni […]


Coppie infelici? Adesso sembra che la colpa sia dei figli

Una ricerca on line (http://www.open.ac.uk/researchprojects/enduringlove/communication-outputs) condotta su circa 4500 persone nel Regno Unito per valutare la qualità della relazione in coppie eterosessuali, omossessuali e bisessuali, ha riportato che le coppie senza figli risultano essere più felici rispetto a quelle con i figli. La motivazione sta nel fatto che i figli […]

coppie infelici figli

autolesionismo e social network

Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?

Comunicato Stampa: Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?   Roma 24 settembre 2015   Cos’è l’autolesionismo? Si parla troppo spesso di devianza, di bullismo, di violenza, tutte condotte rivolte verso l’esterno, più manifeste e socialmente riconosciute come problemi di rilevanza sociale. Esiste un numero piuttosto importante […]


A 9 anni già connessi ai social network con il proprio smartphone

I ragazzi iniziano ad approcciarsi al mondo virtuale e ai social network ad un’età sempre più precoce. Il dato è emerso da una ricerca dell’Università Cattolica di Milano (http://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2015/09/Ricerca-FOSI-2015-eng.pdf), presentata a Roma in un convegno con il Family Online Safety Institute (FOSI), dove sono stati coinvolti 350 ragazzi di età […]

allergie smartphone

ossicodone

Ossicodone: tendenze giovanili pericolose

Ciclicamente scatta un allarme su nuove mode o tendenze giovanili. In genere, si tratta di condotte devianti già presenti da molto tempo nel panorama dei comportamenti a rischio adolescenziali, che ciclicamente fanno notizia. Non è allarme ossicodone, si tratta di arresti sporadici di ragazzi che spacciano una sostanza già nota […]


ARTICOLI CORRELATI

Nella rete della rete. Chi sono gli adolescenti iperconnessi e a cosa vanno incontro?

smartphone

I bambini, fin da piccolissimi vengono dotati di un mezzo proprio che gli viene regalato dai genitori in media a partire dai 9 anni, senza essersi prima sincerarsi che abbiano acquisito le competenze per conseguire la patente per navigare da soli schivando i pericoli della rete. Il problema, però, è che all’età in cui gli...
LEGGI TUTTO

Il primo incontro con la pornografia online avviene già a 7-8 anni: come comportarsi?

educazione alla sessualità bambini

Non si vuole parlare di sessualità ai bambini, non si vuole fare un'educazione sessuale sistematica e seria nelle scuole, ci lamentiamo dei comportamenti deviati e pericolosi che mettono in atto, soprattutto quando sono in adolescenza, e li lasciamo però soli ad istruirsi in rete e a capire come funziona la sessualità attraverso la pornografia, fin...
LEGGI TUTTO

Troppi adolescenti a rischio diffusione materiale privato in rete o nelle chat e suicidio. La gogna mediatica e il revenge porn

violenza-in-rete

Basta veramente un niente per trovarsi schiacciati dalla diffusione mediatica di materiale privato o intimo senza la propria approvazione e consenso. Basta un attimo in cui ci si lascia andare, ci si fida, si pensa solo al momento che si sta vivendo e non si riflette sul fatto che quelle immagini possono essere utilizzate come...
LEGGI TUTTO

Minacciati e tenuti in ostaggio sull’autobus: come è possibile superare il trauma? Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg2 2

Un'esperienza terribile, quella che ha coinvolto 51 studenti di una scuola media, minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora dall'autista di un autobus che li stava portando in palestra in una mattina che sembrava uguale a tante altre. Un'esperienza che lascerà sicuramente un segno profondo nelle loro menti, così come nei genitori e negli...
LEGGI TUTTO

Bus incendiato e il terrore vissuto dai ragazzi che hanno rischiato di morire. Che segni lascerà nella loro psiche e come aiutarli ad elaborare?

paura

L’esperienza che hanno vissuto alcuni studenti di seconda media minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora, è un’esperienza che lascerà sicuramente un segno nelle loro menti. Alle porte di Milano, di ritorno da un’uscita scolastica, sono stati sequestrati dall’autista del pullman, legati e gli è stato tolto lo smartphone così che fossero isolati e...
LEGGI TUTTO

Cherofobia, quella paura che fa perdere la felicità

BIMBA TRISTE GIOCO

Colpisce gli adolescenti, ma si è diffusa tanto tra gli adulti. Da dove deriva e come si comportano i soggetti che sono affetti da questa avversione alla gioia? Può sembrare strano, però esistono tante persone che hanno paura di essere felici. Sono spesso mimetizzate tra le persone comuni, non sono chiuse dentro una stanza a...
LEGGI TUTTO

Dilagano gli insulti sull’aspetto fisico sui social network, nel mirino anche i minori

smartphone-958066_640

In rete, soprattutto attraverso i social network e protetti dall’anonimato, ci si sente legittimati a commentare, con messaggi e parole cariche di odio personaggi celebri che vengono presi di mira per il loro aspetto. In una società come la nostra, basata sull’estetica e sulla bellezza, si rischia di diventare gratuitamente bersaglio di derisioni e sopraffazioni....
LEGGI TUTTO

Il tuo ragazzo è troppo geloso? I segni da non sottovalutare

gelosia ossessiva 2

Nell’ambito del progetto contro la violenza sulle donne “Don’t Slap Me Now”, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ideato e realizzato in partenariato da Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza, vogliamo aiutarti a riconoscere i segnali di una relazione che non sta andando per il verso giusto. Come capire...
LEGGI TUTTO

Cyberbullismo e sexting: che impatto hanno sui ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Generazione Giovani

generazione giovani

Il cyberbullismo è un fenomeno di enorme rilevanza clinica e di forte impatto sociale, personale, familiare e scolastico, che coinvolge sempre più bambini e adolescenti fin dalla tenera età, con esiti psicologici davvero devastanti.  Il vero problema dei ragazzi oggi, invece, sono le chat di messaggistica istantanea, i famosi gruppi su WhatsApp, che sono utilizzati...
LEGGI TUTTO