Archivi mensili: settembre 2015


Quanto influisce la tecnologia a tavola?

A casa o nei ristoranti, l’immagine è sempre la stessa. Tutti, soprattutto bambini e giovani, mangiano e allo stesso tempo, tra un boccone e l’altro, sono alle prese con smartphone, tablet e dispositivi elettronici di ogni tipo. La tecnologia non ci lascia neppure durante i pasti, anzi è diventata ormai […]

mangiare cellulare

scuola ok

Scuola e immigrazione: cosa sono le “classi ghetto”?

Negli ultimi anni, il fenomeno dell’immigrazione si è particolarmente diffuso nel nostro paese, configurandosi come una delle problematiche principali da affrontare. Il Rapporto Nazionale 2013/2014 “Alunni con cittadinanza non italiana. Tra difficoltà e successi”, condotta dal Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con la fondazione Ismu (http://www.istruzione.it/allegati/2015/Rapporto_alunni_cittadinanza_non_italiana_2013_14.pdf), ha fornito una […]


La paura di essere tagliati fuori

F.O.M.O. è l’acronimo inglese di Fear of Missing Out, letteralmente “paura di essere tagliati fuori” e si riferisce alla preoccupazione eccessiva e ossessiva che gli altri facciano esperienze gratificanti nelle quali non si è presenti. Tale paura evidenzia uno stato di ansia sociale caratterizzata dal dover essere costantemente informati su […]

fomo

inside out

Inside Out: il ruolo delle emozioni nella crescita di un figlio

Ci sono pochi film che riescono a farti emozionare, ridere e riflettere nello stesso tempo, e INSIDE OUT è uno di quelli. Un film eccezionale come è stato ideato, unico nel suo genere, nonché geniale. Riesce a spiegare, in modo semplice e diretto gli aspetti più complessi della crescita di […]


Dimmi quanti amici hai sui social e ti dirò che cervello hai!

Perché alcuni ragazzi/e trascorrono sempre più tempo su Facebook e sugli altri social network ed hanno tanti amici, mentre altri no? Il fatto di avere una rete social, diventato ormai sinonimo di rete sociale, molto ramificata dipende dalla “simpatia” o da cosa si “pubblica” sul proprio profilo o può avere […]

facebook e cervello

conflitto dìfamiliare

Piccole strategie per una più efficace gestione del conflitto familiare

Il conflitto familiare rappresenta un’esperienza, propria dei rapporti interpersonali, che può permettere a ciascun membro della famiglia di differenziarsi, stabilire i propri confini e delineare la propria identità. Può, dunque, configurarsi come funzionale alla crescita dell’individuo e delle relazioni. Al contrario, un conflitto non risolto oppure negato, può creare tensioni […]


Coppie infelici? Adesso sembra che la colpa sia dei figli

Una ricerca on line (http://www.open.ac.uk/researchprojects/enduringlove/communication-outputs) condotta su circa 4500 persone nel Regno Unito per valutare la qualità della relazione in coppie eterosessuali, omossessuali e bisessuali, ha riportato che le coppie senza figli risultano essere più felici rispetto a quelle con i figli. La motivazione sta nel fatto che i figli […]

coppie infelici figli

autolesionismo e social network

Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?

Comunicato Stampa: Autolesionismo: quanti adolescenti si fanno intenzionalmente del male e perché?   Roma 24 settembre 2015   Cos’è l’autolesionismo? Si parla troppo spesso di devianza, di bullismo, di violenza, tutte condotte rivolte verso l’esterno, più manifeste e socialmente riconosciute come problemi di rilevanza sociale. Esiste un numero piuttosto importante […]


A 9 anni già connessi ai social network con il proprio smartphone

I ragazzi iniziano ad approcciarsi al mondo virtuale e ai social network ad un’età sempre più precoce. Il dato è emerso da una ricerca dell’Università Cattolica di Milano (http://www.primaonline.it/wp-content/uploads/2015/09/Ricerca-FOSI-2015-eng.pdf), presentata a Roma in un convegno con il Family Online Safety Institute (FOSI), dove sono stati coinvolti 350 ragazzi di età […]

allergie smartphone

ossicodone

Ossicodone: tendenze giovanili pericolose

Ciclicamente scatta un allarme su nuove mode o tendenze giovanili. In genere, si tratta di condotte devianti già presenti da molto tempo nel panorama dei comportamenti a rischio adolescenziali, che ciclicamente fanno notizia. Non è allarme ossicodone, si tratta di arresti sporadici di ragazzi che spacciano una sostanza già nota […]


ARTICOLI CORRELATI

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Social senza like per aiutare gli adolescenti ossessionati dalla popolarità online. Qual è l’impatto dei like sull’autostima e sull’umore dei ragazzi?

like

Sono sempre più numerose le critiche che vengono rivolte alle piattaforme di social media per il loro impatto negativo sulla salute mentale degli utenti, soprattutto dei bambini e degli adolescenti, tanto che in alcuni Paesi si stanno effettuando sperimentazioni che impediscono la visione del numero dei mi piace, finalizzate al comprendere come tutelare maggiormente i...
LEGGI TUTTO

Le piccole star del web riscuotono sempre più successo. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

bambini youtube

Sono sempre più numerosi i bambini affascinati dal mondo di YouTube e Instagram, tanto da diventare dei veri e propri influencer seguiti da tantissimi coetanei, che condividono in rete ogni momento della loro giornata, anche con il sostegno dei propri genitori. Ne sono un esempio le ormai famosissime Marghe e Giulia, due sorelle di 12...
LEGGI TUTTO

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO

Scuola, boom di certificazioni dei Disturbi Specifici dell’Apprendimento, ma è davvero così grave la situazione in Italia?

DSA bambino libri

Secondo i dati riportati in un articolo pubblicato dal Messaggero.it , più di tre studenti su 100, nelle scuole italiane, presentano problemi nella lettura, nella scrittura o nei calcoli: rappresentano un boom dalle proporzioni enormi. È facile fare notizia con articoli che lanciano dati e che spesso finiscono per creare allarmismo. È sempre doveroso, però,...
LEGGI TUTTO

Genitori e figli: dire sì o dire no. Come far rispettare le regole? Maura Manca ne ha parlato a Io e Te

adolescente genitore litigare

Se un tempo i genitori erano più sulla linea delle punizioni e dell’atteggiamento autoritario, oggi la maggior parte di loro tende a voler mantenere una relazione basata solo sull’affetto positivo, evitando  ai figli qualsiasi tipo di frustrazione che possa scatenare una reazione negativa, difficile da gestire. Il problema spesso sta nel fatto che si pensa...
LEGGI TUTTO

Genitori sotto attacco: come gestire la ribellione dei figli adolescenti?

Arrivati alle soglie dell’adolescenza i figli cominciano a manifestare i primi segnali di opposizione e a prendere le distanze dagli adulti, ascoltano sempre meno, almeno apparentemente, le indicazioni dei genitori, cambiano da un punto di vista fisico e mentale, insieme alle loro priorità. È una delle fasi più temute dai genitori nonostante sia una normalissima...
LEGGI TUTTO