Archivi mensili: settembre 2015


Figli che non riescono ad esprimersi nello studio? Possono essere le pressioni genitoriali

Molti genitori fanno continui paragoni tra il comportamento dei figli ed il loro all’età dei figli. Spesso mi capita di confrontarmi con adolescenti che mi raccontano che i genitori sentenziano con frasi del tipo: “Io mi sono fatto da solo..”, “Io facevo quello….”, “Io non mi permettevo di dire o […]

presioni genitoriali

Dipendenza da cibo

Lo stress è il principale nemico della dieta

Per perdere peso è necessario combattere lo stress che può minacciare la capacità di autocontrollo e favorire il consumo di cibi con elevato contenuto calorico, determinando un probabile fallimento nella dieta. Un recente studio condotto dall’Università di Zurigo, attraverso l’utilizzo della risonanza magnetica, ha scoperto che anche uno stress lieve […]


Attenzione alla TV che disturba il sonno dei bambini!

Molti genitori si chiedono quali possano essere le strategie più adatte per far addormentare i propri piccoli. Troppo spesso si crede che alcuni strumenti tecnologici siano fatti su misura per accompagnare i bambini nel sonno, come alcuni programmi TV o applicazioni che riproducono canzoncine. Dai risultati di una ricerca, è […]

tv prima di andare a letto

diritto non essere campioni

Il diritto di non essere campioni. Quando il genitore pressa il figlio

Bambini dopati dai genitori fin dalla tenera età per cercare di fargli raggiungere in breve tempo risultati importanti è la triste realtà di un fenomeno molto preoccupante e anche abbastanza diffuso. Sono bambini che non hanno la possibilità di scegliere di vivere lo sport come divertimento, integrazione e scarico psico-fisico. […]


Baby-tatuati: una moda sempre più diffusa

Una recentissima ricerca condotta, su un campione di 8000 persone, dall’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con l’IPR marketing (http://www.iss.it/pres/?lang=1&id=1555&tipo=6) mette in luce come in Italia il fenomeno dei tatuaggi, negli ultimi anni, abbia riscosso sempre più successo, fino a raggiungere quasi i 7 milioni di persone che colorano, segnano […]

body modification

pericoli sms

Pedoni in pericolo? Tutta colpa degli SMS

Nell’era degli smartphone, inviare SMS mentre si cammina, con la testa china sullo schermo, può avere i suoi effetti negativi. Ogni anno, infatti, migliaia di persone finiscono al pronto soccorso a causa della distrazione e dell’eccessivo coinvolgimento nell’utilizzo di questi dispositivi. Si è totalmente assorbiti dall’attività virtuale, tanto da perdere […]


I primi giorni di scuola: cosa possono fare i genitori?

L’inserimento alla scuola dell’infanzia rappresenta un momento importante per il bambino come per i genitori. Nonostante le possibili difficoltà, i genitori possono affrontare questa esperienza con fermezza e serenità, consapevoli che si tratta di un passaggio fondamentale per la crescita e lo sviluppo del proprio figlio. Come aiutare il bambino […]

inserimento maaterna

cyberbullying

Percezione del rischio e cyberbullismo: quanto sono consapevoli i ragazzi?

Sebbene i ragazzi conoscano le conseguenze e i rischi legati al cyberbullismo, la maggior parte di essi tende a pensare a considerare tale fenomeno come un evento che può colpire gli altri coetanei ma non se stessi, cioè un problema che riguarda solo gli altri. Un recente studio presentato dalla […]


Una mail può influenzare l’espressione dei propri sentimenti?

Un recente studio, condotto dalla Indiana University’s School of Business, riconosce nell’e-mail il mezzo più utilizzato da adolescenti e giovani adulti per comunicare i propri sentimenti. Secondo gli autori ciò dipende dalla natura stessa della posta elettronica che, non sottoponendo allo sguardo diretto dell’altro, rende più semplice l’espressione di sentimenti […]

outdoor

outdoor

Una mail può influenzare l’espressione dei propri sentimenti?

Un recente studio, condotto dalla Indiana University’s School of Business, riconosce nell’e-mail il mezzo più utilizzato da adolescenti e giovani adulti per comunicare i propri sentimenti. Secondo gli autori ciò dipende dalla natura stessa della posta elettronica che, non sottoponendo allo sguardo diretto dell’altro, rende più semplice l’espressione di sentimenti […]


ARTICOLI CORRELATI

Adolescenti, fino a 6 ore al giorno attaccati allo smartphone e dipendenti dalle notifiche

chat 2

Secondo i dati dell'Osservatorio nazionale sull’adolescenza, più i ragazzi crescono e più la loro dipendenza dal cellulare aumenta. E anche nei momenti di pausa restano attaccati al telefono, incapaci di gestire la noia. "E gli adulti non danno il buon esempio" Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i...
LEGGI TUTTO

Adolescenti e autolesionismo. Lettura del fenomeno e modalità di intervento. Il 14 giugno seminario a Nuoro

self harm

A Nuoro venerdì 14 giugno 2019, dalle ore 9.30 alle ore 13.30, presso Pratosardo, nella sala CESP, si terrà il seminario clinico "Adolescenti e autolesionismo. Lettura del fenomeno e modalità di intervento", con la finalità di analizzare il fenomeno dell'autolesionismo, ancora troppo sottovalutato, sebbene sia molto diffuso tra i ragazzi già a partire dagli 11 anni...
LEGGI TUTTO

Adolescenti sempre più soli e disagiati. Come riconoscerli ed aiutarli? Il 13 giugno a Nuoro

adolescente triste

A Nuoro giovedì 13 giugno 2019, dalle ore 17.30 alle ore 20.00 presso la Biblioteca S. Satta, si terrà l’evento “Adolescenti sempre più soli e disagiati. Come riconoscerli ed aiutarli?, tra le iniziative delle Settimane del Benessere Psicologico. L'incontro pubblico ha la finalità di analizzare le problematiche e i disagi che colpiscono molti adolescenti di oggi, sempre più...
LEGGI TUTTO

I morti per selfie sono diventati ormai un’emergenza. Maura Manca ne ha parlato a Uno Mattina

foto maura unomattina selfie

Sono tanti i giovani che, alla ricerca di like e condivisioni sui social, arrivano a scattarsi selfie estremi e pericolosi, con il rischio di farsi del male, mettendo a repentaglio anche la loro vita. Purtroppo si continua a non lavorare sulla prevenzione, a parlare solo delle conseguenze e a leggere di adolescenti che hanno perso la...
LEGGI TUTTO

Baby calciatori abusati dal procuratore: la promessa di una carriera diventa una trappola

calcio

La drammatica storia dei giovani calciatori abusati dal procuratore della AS Roma (che risulta completamente estranea ai fatti) che venivano affidati e si affidavano a lui nella speranza di diventare calciatori famosi: è solo un tassello di un quadro più oscuro che preoccupa qualsiasi genitore. Creava illusioni e approfittava di sogni e desideri per abusarne sessualmente....
LEGGI TUTTO