Archivi mensili: aprile 2016


“Caro diario, ecco perché online mi sento meglio”

Preadolescenza e adolescenza rappresentano fasi di grandi cambiamenti e trasformazioni in cui i ragazzi, in crisi e alla ricerca della loro identità, facilmente trovano nella rete il luogo (in alcuni casi un rifugio) per sperimentare sé stessi, vivere emozioni differenti da quelle sperimentate nella vita reale, sentire il sostegno e […]

caro diario

globalizzazione solitudine

Internet: la globalizzazione della solitudine

“Sviluppare una cultura mediatica, critica, appropriata e pertinente a partire dalla prima infanzia che coinvolga in primis le famiglie e la scuola, insieme ad un’educazione ai media rivolta anche ai minori, fruitori della rete, soprattutto social, risulta ormai necessaria. Si parla di rischi e di pericoli della rete, di pro […]


Cyberbullismo o bullismo 2.0: i Presidi italiani lanciano l’allarme

Quasi 8 dirigenti scolastici su 10 (77%) concordano nel ritenere il cyberbullismo un vero e proprio reato e molti dichiarano di essersi dovuti rivolgere alle forze dell’ordine. La difficoltà più grande sta proprio nell’individuazione del fenomeno, spesso latente e taciuto dai ragazzi e sottovalutato da genitori e insegnanti.   La denuncia […]

cyberbullying

report scuola

Non è ancora troppo tardi per il recupero: consigli per scampare alla bocciatura

Manca poco alla fine della scuola e sale la preoccupazione dei voti,delle insufficienze, degli eventuali debiti in estate e in alcuni casi della probabile bocciatura, soprattutto se le materie in cui non si va bene sono troppe.  Cosa si può fare? –          NON FARSI PRENDERE DAL PANICO: se ci si organizza bene […]


Sempre più magri, sempre più piccoli: aumentano i disturbi del comportamento alimentare nell’infanzia

Aumenta la diffusione dei disturbi del comportamento alimentare e, sebbene nel 40% dei casi si presentino tra i 15 e i 19 anni, la loro presenza è sempre più spesso segnalata già in età prepuberale, evidenziando caratteristiche simili a quelle che si presentano in adolescenza. Solo il 10% dei ragazzi […]

dca infanzia

tempo libero

Amici, sport, videogiochi e musica: il tempo libero degli adolescenti fuori dalla scuola e dalla famiglia

Il tempo libero rappresenta per i ragazzi uno spazio per sperimentare sé stessi e le proprie capacità, un tempo per il riposo e il divertimento, attraverso attività extra-scolastiche più personali e liberamente scelte, un’occasione per cogliere la loro nuova identità. Le attività e i luoghi scelti diventano elementi costitutivi e […]


Smart drugs: le droghe “legali” acquistate online

Il fenomeno dell’acquisto online delle cosiddette SMART DRUGS da parte dei giovani è sempre più diffuso. Si entra sul sito, si utilizza una carta prepagata e il gioco è fatto. Ma cosa sono queste SMART DRUGS? Sono chiamate droghe “furbe” perché costituite principalmente da sostanze NON proibite, quindi vendibili legalmente […]

smart drug

sessualità del figlio

Sessualità, tra sexting e relazioni online. Gli adolescenti alle prese con il sesso


ARTICOLI CORRELATI

Linee guida per i genitori sul cyberbullismo. Come riconoscere se il figlio è cyberbullo o cybervittima e come intervenire?

cyberbullismo whatsapp

Il cyberbullismo è una vera emergenza sociale in costante aumento che coinvolge bambini e adolescenti fin dalla tenera età, dagli esiti psicologici davvero devastanti. Per cyberbullismo si intende l’insieme di prevaricazioni messe in atto attraverso il supporto dei mezzi tecnologici, come isolamento ed esclusione dai gruppi WhatsApp, derisioni pubbliche, diffusione di foto e video e...
LEGGI TUTTO

Ansia da prestazione scolastica già alle elementari: come aiutare i bambini a superarla?

bambino scuola

Tanti bambini, già nella scuola primaria, in vista di una verifica o di un'interrogazione, sperimentano un alto livello di ansia e preoccupazione, vanno nel pallone, non riescono a sentirsi sicuri di se stessi, si bloccano. Il ruolo di genitori e insegnanti e il modo in cui gestiscono insieme ai bambini queste situazioni, diventa fondamentale per...
LEGGI TUTTO

TikTok, il social network che fa impazzire bambini e ragazzi. A cosa fare attenzione?

musica

Sarà capitato a molti i genitori di vedere i figli scatenarsi silenziosamente davanti allo schermo di uno smartphone senza sapere cosa stessero facendo. C’è chi la conosce col nome di Musical.ly, ma sono tantissimi gli adulti che ancora non sanno dell’esistenza di TikTok, una delle applicazioni del momento più scaricate da bambini e ragazzi. Si...
LEGGI TUTTO

Sapete quanti soldi spendono i ragazzi per giocare a videogiochi? Un comportamento diffuso e sconosciuto a molti genitori

videogiochi

Una tendenza sempre più diffusa dei ragazzi, anche giovanissimi, è quella di spendere del denaro sui giochi per console, come ad esempio la Play Station. Nella maggior parte di questi giochi viene proposto di versare dei soldi per ottenere crediti virtuali e acquistare tutta una serie di oggetti, personaggi, pacchetti e carte che permettono di...
LEGGI TUTTO

Tagliuzzavo il mio corpo. Solo così mi sentivo viva

self harm

Incisioni, escoriazioni, bruciature. Laura (nome di fantasia), abusata da bambina, inizia a ferirsi a 13 anni perché non si sente amata dai genitori. Smetterà a 16 anni grazie alla psicoterapia. "Rinascere è possibile dice" Le condotte autolesive sono l’espressione di un profondo stato di malessere e di disagio interiore che i ragazzi scaricano sul proprio...
LEGGI TUTTO

Ragazzi sempre più violenti per futili motivi. Perché lo fanno? Maura Manca ne ha parlato a Radio Rai 1

ragazzi violenti coltello aggressione

I mass media riportano, con sempre maggior frequenza, fatti di cronaca, relativi ad episodi di aggressività e violenza, attraverso cui può esprimersi il forte disagio, vissuto da ragazzi anche molto giovani. Si tratta di ragazzi violenti che operano con l’unica modalità che hanno di relazionarsi con l’ambiente che li circonda, ossia le aggressioni e le...
LEGGI TUTTO

Sempre più casi di maestre violente. Come intervenire? L’intervista a Maura Manca

maestre violente foto

Ciclicamente la cronaca riporta casi legati agli abusi fisici e psicologici o ai comportamenti violenti di una o più maestre nei confronti di bambini che non sono in grado di difendersi e non hanno gli strumenti per gestire questo tipo di situazioni. Abusi, ingiustizie, maltrattamenti, isolamenti da parte di un adulto che dovrebbe accudire, contenere...
LEGGI TUTTO