Archivi annuali: 2016


La paura di “essere tagliati fuori” che spinge gli adolescenti ad abbuffarsi di video e serie TV

Smartphone e connessione internet rappresentano ormai elementi indispensabili nella giornata di adolescenti e adulti: tutte le comunicazioni e le relazioni sono in qualche modo mediate dalla tecnologia ed è forte il bisogno di una connessione sempre attiva. Ciò permette di essere aggiornati su ciò che sta accadendo in rete, ciò […]

nottambuli

violenza-strade2-1

Adolescenti e genitori spaventati dagli attacchi terroristici. Più controllo per la paura

L’imprevedibilità e la ferocia degli attacchi terroristici hanno un forte impatto nella psiche dei bambini e degli adolescenti che sono bombardati di immagini, informazioni e ansie genitoriali. I ragazzi vivono connessi in rete e sui social network, hanno accesso a qualsiasi tipo di notizia e informazione. Sono incuriositi e hanno […]


Fobia sociale e social network: si può aver paura anche dietro uno schermo?

Tante persone hanno una profonda ansia di esporsi in pubblico, di parlare davanti agli altri e a volte anche una paura eccessiva ed intensa che il proprio comportamento possa essere giudicato negativamente dagli altri. Tale paura è chiamata fobia sociale e in alcune situazioni  condiziona la vita a tal punto da […]

paura sbagliare

drunkoressia

Le ragazze che non si piacciono fisicamente bevono più alcol: quali sono i rischi?

Tantissime adolescenti si lamentano di essere “grasse” e non si piacciono quando si guardano allo specchio. Troppo spesso la taglia reale sembra non coincidere con quella ideale e questa immagine negativa di sé sembra essere collegata all’uso e all’abuso di alcol. Un recentissimo studio americano condotto dalla Tufts University School […]


Giochi elettronici sotto l’albero, come scegliere quello giusto in base all’età

Bambini e adolescenti a Natale chiedono sempre più regali tecnologici, con il rischio di trascorrere la maggior parte delle loro giornate appiccicati ad uno schermo e attaccati ai giochi elettronici. Molto spesso i genitori non sanno come comportarsi, da un lato non vorrebbero generare frustrazioni e rabbia, ma dall’altro sono davvero […]

natale

Disegnarsi un pene sulle palpebre? Ecco la “Dickliner” la nuova social moda

La Rete è un terreno fertile in cui far attecchire le più stravaganti mode e creazioni adolescenziali come nel caso dell’ultima tendenza che ha visto trasformare gli occhi delle ragazze in organi genitali maschili. I fenomeni che si basano sull’esibizionismo e riguardano la sfera sessuale si diffondono ad una velocità […]

dickliner

madre figlia paletti

Cosa fare quando i figli vogliono stare sempre e solo con la mamma?

Piange non appena la mamma esce, quando è con lei è sempre in braccio o attaccato alle sue gambe, non ha voglia di andare all’asilo e stare con qualsiasi altra persona che non sia la mamma, i capricci a volte sembrano non finire mai e reclama continue attenzioni senza lasciarle […]


Il diario di Miriam. Un racconto per capire il mondo degli adolescenti anche quando la scuola diventa un problema

A Roma, il 14 dicembre 2016 alle ore 18.30, è stato presentato il libro “Il diario di Miriam” di Alessia Patacconi, uno spaccato realistico e toccante dell’adolescenza di oggi, delle sue problematiche, dall’amicizia al bullismo. Sono intervenuti a questo importante evento  Cinzia Tani (scrittrice, conduttrice televisiva e conduttrice radiofonica italiana), […]

Layout 1

segnali-bullo

I 10 segnali per riconoscere se il proprio figlio è un bullo

Il bullismo, nelle sue forme tradizionali, più fisiche e verbali o legate all’isolamento, insieme alle modalità di prevaricazione messe in atto attraverso uno smartphone o la rete internet, è un problema esternamente diffuso tra i banchi di scuola. Spesso saltano agli occhi episodi particolarmente cruenti che evidenziano comportamenti fortemente aggressivi. […]


ARTICOLI CORRELATI

Disagi e problematiche adolescenziali. Riconoscere i segnali e intervenire. Maura Manca incontra i genitori al Marymount High School di Roma

genitore figlio adolescente

A Roma, sabato 16 novembre 2019, dalle ore 10.00 alle ore 11.30, in occasione dell’Open House del Liceo Bilingue Marymount, presso l'Istituto Scolastico, si terrà l’incontro “Disagi e problematiche adolescenziali. Strumenti per riconoscere i segnali e intervenire”, con la finalità di offrire un’occasione di confronto tra i genitori sulle principali problematiche che possono incontrare i figli....
LEGGI TUTTO

La generazione dei bambini iperconnessi. Saperlo usare, non significa essere pronti per usarlo

smartphone child

Sono iperconnessi da quando nascono, da quando vengono al mondo. Non hanno ancora avuto l’imprinting con la madre, con quel sorriso e quel volto materno ricoperto di gioia, che davanti ai loro occhi si presenta quell’oggetto che gli terrà compagnia per tutto il resto della vita. Tutte le fasi della loro crescita sono certificate e...
LEGGI TUTTO

Suicidio e cyberbullismo. A quali segnali fare attenzione? Un’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

suicidio social

Ragazzi che tentano il suicidio o che si tolgono la vita: purtroppo accade sempre più spesso, come testimoniato dai numerosi casi di cronaca. In questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un incremento dei tentativi di suicidio fin dalla tenera età, a conferma della fragilità di questi adolescenti. La procura di Roma indaga per istigazione al...
LEGGI TUTTO

Terribile ma vero, anche i docenti a volte bullizzano: quali conseguenze su bambini e ragazzi?

Tired school boy with hand on face sitting at desk in classroom. Bored schoolchild sitting at desk with classmates in classroom. Frustrated and thoughtful young child sitting and looking up.

Gli ultimi episodi di violenza sui bambini da parte dei propri insegnanti deve portare la scuola italiana a interrogarsi su come affrontare un fenomeno che tende più di altri a rimanere sommerso, iniziando a pensare che del corpo docente si debba valutare anche l’idoneità psichica alla professione. Si è sentito parlare spesso di ragazzi, di...
LEGGI TUTTO

Chat e gruppi pericolosi all’oscuro dei genitori. Bisogna controllare lo smartphone dei ragazzi? Maura Manca a Radio 24

Young boy looking at her friend smoking sitting on staircases

Gruppi nelle chat o sui social che inneggiano alla violenza e all'odio purtroppo nascono come funghi. Ha colpito tutti la chat denominata da diversi ragazzini, molti dei quali minorenni, "The Shoah party". Su WhatsApp hanno creato il gruppo in cui condividevano contenuti atroci e violenti, giravano video pedopornografici, insulti razziali, slogan inneggianti a Hitler, all'Isis,...
LEGGI TUTTO

Chat dell’orrore in cui si inneggia all’odio e alla violenza. Chi sono questi ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Rai News 24

rai news

Gruppi chiusi e chat in cui i ragazzi condividono frasi e contenuti che esaltano odio e razzismo, si scambiano atrocità e parlano anche di violenze nei confronti delle donne e di stupri. Purtroppo sono tante le "chat dell'orrore": l'ultima ad aver fatto scalpore è quella intitolata «The Shoah Party», dove un gruppo di ragazzini dai pressi...
LEGGI TUTTO