Archivi mensili: luglio 2017


In vacanza bisognerebbe staccare la spina dalla tecnologia. Adulti e adolescenti non ci riescono, perchè?

Sono tante le persone che sottolineano quanto, almeno in vacanza, bisognerebbe riuscire a staccarsi dalla tecnologia, fare una sorta di digital detox, ossia di disintossicazione digitale, per godersi a pieno i momenti con familiari e amici, lontano dagli schermi.   Solitamente però si tende a puntare il dito sugli altri, […]

foto-smartphone

vacanze famiglia

Genitori e vacanze al mare: quali sono le paure più grandi?

Spesso per molti genitori le vacanze estive rischiano di trasformarsi in un momento di ulteriore stress, ansia e nervosismo, perché organizzarsi e andare in spiaggia con i bambini è sicuramente impegnativo e richiede un’attenta organizzazione. Dopo un anno di lavoro frenetico, il desiderio più grande sarebbe quello di staccare la […]


Nel bicchiere una miscela killer: alcol e droga dilagano tra i giovani. La parola a Maura Manca

In una bellissima intervista sul Quotidiano Nazionale la dott.ssa Maura Manca ha parlato del gravissimo episodio accaduto a Genova in cui una ragazza 16enne è stata stroncata da una dose di Mdma, analizzando e approfondendo il fenomeno sempre più diffuso tra gli adolescenti sull’abuso di alcol e droghe, spesso mischiati […]

sballo

alcol adolescenti

Cosa significa morire per una dose di Mdma

Ennesima adolescente vittima delle droghe low cost: ieri notte a Genova ha perso la vita una ragazza dopo aver assunto una dose di Mdma mentre trascorreva il venerdì sera insieme ad un gruppetto di amici. Una volta usciti da casa per continuare la serata, ha avuto un arresto cardiaco che […]


Ansiolitici e calmanti. Uno spaccato degli adolescenti italiani troppo ansiosi e poco abituati ad affrontare i problemi

“I giovani rubano perfino i farmaci ai genitori perché soffrono di ansia. Sono incapaci di gestire le sconfitte” Il 10% degli studenti italiani tra i 14 e i 19 anni nell’anno scolastico ha fatto uso di calmanti e ansiolitici. Secondo una ricerca fatta dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza sugli studenti italiani tra […]

pillole

smartphone bambini giochi

Tablet e smartphone possono influenzare lo sviluppo del linguaggio?

Tantissimi ormai i bambini, anche molto piccoli, che trascorrono troppo tempo con tablet e dispositivi elettronici in mano. Già dai sei mesi, infatti, sono in grado di cliccare su ogni dispositivo touch screen, quasi ipnotizzati dagli schermi, e spesso sono soli, senza mamma e papà a controllare. Tutto questo, però, […]


Il caso di Yara Gambirasio sul settimanale Vero. I risvolti psicologici di un processo mediatico

Sulla rivista Vero di questa settimana, dopo la conferma dell’ergastolo per Massimo Bossetti, un’intervista a Maura Manca sul processo legato piccola Yara, con un approfondimento dell’avvocato Cataldo Calabretta. L’impatto del processo è stato estremamente mediatico e in tutti questi anni ha suscitato opinioni contrastanti sia per la brutalità con la quale […]

Vero

madri uccidono

Madri che uccidono i figli. Come si può arrivare a dare la vita e poi decidere di toglierla?

Come si può arrivare a uccidere un figlio? Uccidere un figlio è un gesto completamente contro natura, si sta uccidendo la persona a cui si è data la vita. Un figlio dovrebbe essere la cosa più preziosa per un genitore anche in termini di istinto naturale, da tutelare e proteggere […]


Dal nuoto arriva un messaggio di fatica uguale risultati ai ragazzi sfaticati e privi di motivazione

Un messaggio efficace, diretto e positivo quello lanciato oggi da Federica Pellegrini: per vincere devi lottare, niente è impossibile anche quando non si parte favoriti e nulla è perduto fino alla fine. Un contenuto importante, ricco dei valori dello sport, di coloro che sfidano se stessi continuamente e che sono […]

nuoto

treno

Non è vero che il treno passa una sola volta nella vita

Quante volte ci hanno detto di stare attenti alle scelte perché il treno nella vita passa una sola volta. Quando ero adolescente si raccomandavano che non facessi scelte sbagliate, che frequentassi le giuste compagnie, mi dicevano di non sprecare le opportunità perché indietro non si torna. Come molti di voi, […]


ARTICOLI CORRELATI

Nella rete della rete. Chi sono gli adolescenti iperconnessi e a cosa vanno incontro?

smartphone

I bambini, fin da piccolissimi vengono dotati di un mezzo proprio che gli viene regalato dai genitori in media a partire dai 9 anni, senza essersi prima sincerarsi che abbiano acquisito le competenze per conseguire la patente per navigare da soli schivando i pericoli della rete. Il problema, però, è che all’età in cui gli...
LEGGI TUTTO

Il primo incontro con la pornografia online avviene già a 7-8 anni: come comportarsi?

educazione alla sessualità bambini

Non si vuole parlare di sessualità ai bambini, non si vuole fare un'educazione sessuale sistematica e seria nelle scuole, ci lamentiamo dei comportamenti deviati e pericolosi che mettono in atto, soprattutto quando sono in adolescenza, e li lasciamo però soli ad istruirsi in rete e a capire come funziona la sessualità attraverso la pornografia, fin...
LEGGI TUTTO

Troppi adolescenti a rischio diffusione materiale privato in rete o nelle chat e suicidio. La gogna mediatica e il revenge porn

violenza-in-rete

Basta veramente un niente per trovarsi schiacciati dalla diffusione mediatica di materiale privato o intimo senza la propria approvazione e consenso. Basta un attimo in cui ci si lascia andare, ci si fida, si pensa solo al momento che si sta vivendo e non si riflette sul fatto che quelle immagini possono essere utilizzate come...
LEGGI TUTTO

Minacciati e tenuti in ostaggio sull’autobus: come è possibile superare il trauma? Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia

tg2 2

Un'esperienza terribile, quella che ha coinvolto 51 studenti di una scuola media, minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora dall'autista di un autobus che li stava portando in palestra in una mattina che sembrava uguale a tante altre. Un'esperienza che lascerà sicuramente un segno profondo nelle loro menti, così come nei genitori e negli...
LEGGI TUTTO

Bus incendiato e il terrore vissuto dai ragazzi che hanno rischiato di morire. Che segni lascerà nella loro psiche e come aiutarli ad elaborare?

paura

L’esperienza che hanno vissuto alcuni studenti di seconda media minacciati e tenuti in ostaggio per quasi un’ora, è un’esperienza che lascerà sicuramente un segno nelle loro menti. Alle porte di Milano, di ritorno da un’uscita scolastica, sono stati sequestrati dall’autista del pullman, legati e gli è stato tolto lo smartphone così che fossero isolati e...
LEGGI TUTTO

Cherofobia, quella paura che fa perdere la felicità

BIMBA TRISTE GIOCO

Colpisce gli adolescenti, ma si è diffusa tanto tra gli adulti. Da dove deriva e come si comportano i soggetti che sono affetti da questa avversione alla gioia? Può sembrare strano, però esistono tante persone che hanno paura di essere felici. Sono spesso mimetizzate tra le persone comuni, non sono chiuse dentro una stanza a...
LEGGI TUTTO

Dilagano gli insulti sull’aspetto fisico sui social network, nel mirino anche i minori

smartphone-958066_640

In rete, soprattutto attraverso i social network e protetti dall’anonimato, ci si sente legittimati a commentare, con messaggi e parole cariche di odio personaggi celebri che vengono presi di mira per il loro aspetto. In una società come la nostra, basata sull’estetica e sulla bellezza, si rischia di diventare gratuitamente bersaglio di derisioni e sopraffazioni....
LEGGI TUTTO

Il tuo ragazzo è troppo geloso? I segni da non sottovalutare

gelosia ossessiva 2

Nell’ambito del progetto contro la violenza sulle donne “Don’t Slap Me Now”, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ideato e realizzato in partenariato da Skuola.net e Osservatorio Nazionale Adolescenza, vogliamo aiutarti a riconoscere i segnali di una relazione che non sta andando per il verso giusto. Come capire...
LEGGI TUTTO

Cyberbullismo e sexting: che impatto hanno sui ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Generazione Giovani

generazione giovani

Il cyberbullismo è un fenomeno di enorme rilevanza clinica e di forte impatto sociale, personale, familiare e scolastico, che coinvolge sempre più bambini e adolescenti fin dalla tenera età, con esiti psicologici davvero devastanti.  Il vero problema dei ragazzi oggi, invece, sono le chat di messaggistica istantanea, i famosi gruppi su WhatsApp, che sono utilizzati...
LEGGI TUTTO