1mattina bullismo

Devianza tra i banchi di scuola. Ne abbiamo parlato a Uno Mattina con Maura Manca


Su Rai 1, il 2 novembre, a Uno Mattina, la dott.ssa Maura Manca insieme a Franco di Mare e Benedetta Rinaldi, ha parlato del caso di Mirandola, in cui è stato lanciato un cestino della spazzatura addosso ad una professoressa, durante l’ora di lezione. L’accaduto è stato ripreso dall’obiettivo di uno smarphone, il video è stato condiviso in rete e in poche ore è diventato virale.

Nelle scuole italiane, ci sono davvero tante situazioni di ordinaria devianza che non vengono riprese ma che sono estremamente complesse da gestire, molto più di quello che si possa pensare.

Non si tratta di bravate o di bullismo: sono disturbi del comportamento e devianza che non vengono fermati neanche da una sospensione o da una bocciatura.

La scuola da sola non può contrastare queste situazioni e i docenti non hanno gli strumenti per farlo perché parliamo di psicopatologia. La famiglia spesso e volentieri se ne lava le mani e rappresenta il terreno fertile per far attecchire questi disagi. Troppo permissivismo da un lato, troppa autorità dall’altro, creano solo questo tipo di comportamenti che diventano un vortice senza uscita.

Cosa spinge i ragazzi a mettere in atto questi tipi di comportamento? In che modo si può spiegare l’impassibilità della docente? Come mai le famiglie non sono collaborative?

Cliccare sul link per vedere l’intervento di Maura Manca:

https://www.facebook.com/mancamaura/videos/1776753855962394/

Per guardare l’intero servizio a partire dal minuto 08.53:

http://www.raiplay.it/video/2017/10/Unomattina-faaf7afe-5a91-4815-a82f-3949a453780a.html