1Mattina

La devianza giovanile e l’abuso di sostanze stupefacenti. Maura Manca ne ha parlato a Uno Mattina Estate


I mass media riportano, con sempre maggior frequenza, fatti di cronaca, relativi ad episodi di aggressività e violenza, attraverso cui può esprimersi il forte disagio, vissuto da ragazzi anche molto giovani.

La devianza giovanile è un problema di rilevanza nazionale, un fenomeno ormai sempre più diffuso e radicato, che abbraccia tutti quei comportamenti che infrangono una norma socialmente accettata e condivisa e corrisponde all’acquisizione di un ruolo o di una identità sociale, individuale o di gruppo.

Si tratta di ragazzi violenti che operano con l’unica modalità che hanno di relazionarsi con l’ambiente che li circonda, ossia le aggressioni e le violenze.

Rispetto alla strage avvenuta a Corinaldo, sono stati arrestati i 7 ragazzi accusati di aver usato lo spray al peperoncino per scatenare il panico e derubare le persone nella discoteca: quella notte il “fuggi fuggi” provocò sei morti e diversi di feriti.

Cosa scatta nella testa di quei ragazzi che arrivano a mettere in atto condotte così devianti e pericolose? Com’è possibile che si arrivi a fare male o ad uccidere per futili motivi?

La dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, ne ha parlato su Rai 1, il 05 agosto 2019, a Uno Mattina Estate, insieme a Valentina Bisti e Roberto Poletti.


Nella puntata, si è parlato anche dell’abuso di sostanze stupefacenti da parte di ragazzi molto giovani, già a partire dagli 11-12 anni.

Il problema dell’abuso di sostanze è trasversale e riguarda tantissimi giovani, che vanno alla deriva, si portano sempre più al limite, assumono spesso sostanze di cui non conoscono la provenienza e non si rendono conto dei reali rischi che corrono.

Oggi è tutto troppo a portata dei bambini e anche con costi accessibili. Inoltre, usano i farmaci dei genitori, crescono con la ricerca di quella sensazione di alienazione, con tutto ciò che ne consegue da un punto di vista dell’umore e della condotta.

I genitori hanno un ruolo fondamentale, ma serve una mano dalla scuola e da tutta la società.

In che modo, sin da piccoli, iniziano a consumare alcol e droghe? Quali sono le conseguenze? Qual è il ruolo della famiglia e della scuola?

Per guardare l’intervento di Maura Manca clicca sul link:

https://www.facebook.com/mancamaura/videos/2131291400508636/?fref=search&__tn__=%2Cd%2CP-R&eid=ARDCD7QI76qdxy9c5ubG3qbrVF70dag6lOwByNt2XeWzhl9y_wQDPwQNsy3cZbLG8xKcZWeRbbI-MB0G

Per guardare l’intero servizio clicca sul link, a partire dal minuto 00:26:00:

https://www.raiplay.it/video/2019/07/Unomattina-Estate-856db235-f82e-487d-894c-5354059c6e26.html