vita in diretta

Professore aggredito a Foggia dal padre di un suo studente. Maura Manca a La Vita in Diretta


In diretta su Rai 1, a La Vita in Diretta, il 14 febbraio 2018, insieme a Francesca Fialdini, abbiamo dedicato uno spazio di approfondimento al caso del professore aggredito dal padre di un suo alunno.

È accaduto a Foggia in una scuola secondaria di I grado, dove il vicepreside, dopo aver rimproverato uno studente, è stato preso a pugni dal padre dell’alunno che lo ha colpito violentemente alla testa e all’addome.

Un episodio gravissimo che mette in luce una problematica difficile da gestire, perché ormai oggi la tendenza generale è quella di difendere i figli sempre e comunque, anche quando sono indifendibili, giustificando continuamente i loro comportamenti, sminuendo e sottovalutando l’entità del problema.

Sempre più frequentemente i genitori intervengono sulle misure educative utilizzate dai docenti, con la tendenza assolutamente dannosa di voler avere voce in capitolo su tutto.

Non ci si rende conto che così si rischia di crescere dei ragazzi in preda alla loro onnipotenza, senza responsabilizzarli e senza farli riflettere sugli esiti e le conseguenze delle loro azioni, consapevoli del fatto che tanto ci penserà sempre la loro famiglia a tirarli fuori dai guai.

Che legame si è spezzato tra scuola e famiglia? Che cosa si insegna ai ragazzi? Che ruolo ha la scuola? Quali sono le conseguenze del voler difendere a tutti i costi i figli? Lo ha spiegato la dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza.

Per guardare l’intero servizio, cliccare sul link a partire dal minuto 01.32.00:

https://www.raiplay.it/video/2018/02/La-vita-in-diretta-b6c1bd0b-066b-4f39-a068-17372f16c39f.html