ragazzi violent

Ragazzi Violenti. Un viaggio nelle menti di vittime e aggressori


«Se vogliamo combattere la violenza, dobbiamo spogliare vittime e carnefici dei loro ruoli, ridare loro la dignità, la possibilità di scegliere, di esprimersi e di sviluppare quella capacità che permette di affrontare se stessi e il mondo circostante senza paura».

 

Autolesionismo, violenza di genere, stalking, revenge porn: sono solo alcune delle forme di quotidiana violenza che molti adolescenti subiscono o perpetrano fuori dalle cronache mediatiche, più interessate ai fenomeni del bullismo e delle baby gang.

Questo libro, che narra storie di vita vissuta, ci aiuta comprendere fenomeni di cui si parla poco e che caratterizzano il quotidiano di profonda ingiustizia e dolore di molte famiglie. Perché solo attraverso le parole dei protagonisti è possibile capire il punto di vista di vittime e carnefici, individuare la molla che ha fatto scattare l’aggressività e prendere consapevolezza di quanto siano profonde le radici della violenza. Solitudine e assenza di ascolto e comprensione accomunano i vissuti di tanti tra questi ragazzi, tutti in qualche modo bisognosi di aiuto. È doveroso offrire loro la possibilità di affrontare se stessi e il mondo che li circonda.

Ragazzi Violenti Maura Manca

Un libro profondo, vero, per conoscere le radici del malessere che attanaglia tanti giovani.

RAGAZZI VIOLENTI. UN VIAGGIO NELLE MENTI DI VITTIME E AGGRESSORI l’ultimo libro di Maura Manca edito da Imprimatur.

Dal 25 settembre online e in tutte le librerie. Prenotabile su Amazon e su Mondadori store

ragazzi_violenti_copertina

«Quando subisci una qualsiasi forma di violenza vorresti solo dimenticare, vorresti sentirti il più normale possibile, non hai bisogno della pietà degli altri, ma di una silenziosa comprensione».