drinking game

Giochi alcolici o drinking game


I Drinking Game sono giochi che coinvolgono soprattutto gli adolescenti e i giovani, che si stanno diffondendo a dismisura, grazie anche ai vari social media.

Esistono già da tantissimo tempo, ma oggi stanno prendendo proporzioni sempre più allarmanti perché sono socialmente accettati, pubblicizzati online e nei locali pubblici. Il problema su cui si dovrebbe discutere è che i partecipanti a questi giochi sono sempre più piccoli, abbiamo tanti preadolescenti che abusano di alcol, creando ingenti danni al cervello.


E’ sconcertante vedere quanti siti, comunità, video tutorial, che spiegano le regole del gioco, esistano nella rete, quanti tornei, gare, scambi di opinioni ci siano e nessuno si ponga un dubbio se tutto questo giocare con l’alcol, usando la parola gioco, non possa avere effetti negativi sulla normalizzazione di un abuso di alcol fin dalla tenera età.


Si parla tanto di prevenzione online, di tutela dei minori, però sembra che praticamente sulla prevenzione dell’alcol che rappresenta una delle principali cause di morte non si faccia un granché. Non ci dimentichiamo poi che molti di questi ragazzi si mettono alla guida in uno stato completamente alterato e rischiano di uccidere se stessi e le povere vittime che incontrano per strada.

Molto di frequente questi drinking game vengono anche associati ad un uso di droghe.

Ci sono tanti giochi anche a sfondo sessuale in cui si associa l’abuso di alcol e il sesso, rischiando di favorire la promiscuità sessuale e il contagio di malattie sessualmente trasmissibili.

Un altro aspetto che deve far riflettere è il numero di visualizzazioni che hanno queste pagine e i video che si trovano su YouTube e soprattutto la quantità di ricerche che vengono fatte su Google e gli altri motori di ricerca, per comprendere come si gioca a questi drinking game. Solo nel fare una piccola ricerca sono venute fuori: italian drinking game, giochi a base di alcool, giochi per ubriacarsi in due, giochi alcolici in 2, giochi per bere in compagnia, giochi da tavolo alcolici.


Bisogna stare attenti all’uso delle parole, soprattutto al chiamarli giochi, perché da sempre la parola gioco viene associata a qualcosa di positivo, soprattutto tra i più piccoli.


Redazione AdoleScienza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *