purple

Il Purple Drank


Il Purple Drank è una “moda da sballo” made in Usa. Si tratta di un cocktail artigianale formato da uno sciroppo per la tosse, usato in una quantità di molto superiore alla dose raccomandata, al quale vengono aggiunte bevande frizzanti in generale e spesso anche dell’alcol o droga. Il nome deriva proprio dal colore violaceo della bevanda dovuto allo sciroppo.

Gli effetti provocati da questo cocktail sono vari: allucinazioni, euforia, deficit motori, sonnolenza oppure una sensazione di dissociazione. Al suo interno, infatti, lo sciroppo contiene la codeina, un oppioide che, se assunto in dose elevate, causa tutto ciò.

Le morti causate dal Purple Drank ormai sono tantissime, soprattutto tra i più giovani. Sono dovute ad arresto cardiaco o crisi respiratorie, in ogni caso, anche nei casi meno gravi, le conseguenze sono permanenti o comunque significative a livello di danni psico-fisici.

Questo tipo di moda all’inizio era diffusa soprattutto tra i rapper americani. È nata negli anni sessanta e ora dopo 40 anni sta prendendo il sopravvento anche tra chi non è nel mondo della musica. In Italia sembra che ancora non abbia trovato terreno fertile ma, come si sa, ci vuole poco che le mode attraversino l’oceano.

Redazione AdoleScienza.it