tampax alcolico

Tampax alcolico: come ubriacarsi di nascosto e più rapidamente?


I ragazzi spesso lanciano mode pericolose per la propria salute e per quella altrui, di cui non conoscono e non valutano le conseguenze a livello psichico e a livello corporeo.

Ultimamente si sta diffondendo tra i giovanissimi una nuova tendenza per ubriacarsi di nascosto dagli adulti: sembra impossibile ma il nuovo strumento è proprio l’assorbente interno femminile.

 

Il Tampax Alcolico è una moda che nasce qualche anno fa negli Stati Uniti e purtroppo è sempre attuale. Si inserisce in vagina l’assorbente interno, imbevuto di alcol che entra in circolo nel sangue. È un fenomeno ovviamente più legato al genere femminile, anche se non sono mancati i casi in cui i ragazzi hanno inserito il tampone imbevuto di alcol nella zona anale.

Qual è lo scopo?

 

L’intento è quello di ubriacarsi nel più breve tempo possibile, perché i giovani credono che l’alcol assunto tramite le parti intime entri in circolo più velocemente, garantendo uno sballo immediato. L’effetto è istantaneo perché l’alcol entra direttamente nel flusso sanguigno senza però presentare i segnali tipici dell’intossicazione alcolica, come ad esempio mal di stomaco, nausea e vomito. Inoltre, non assumendo l’alcol per via orale l’alito non puzza ed è più facile mantenere nascosta la sbronza ai genitori.

Quali sono i rischi?

 

I rischi sono enormi, perché non ci si rende conto delle massicce quantità di alcol assunte e in circolo nel proprio corpo. Inoltre, considerando il fatto che l’alcol non viene ingerito, nei casi di intossicazione non può essere espulso e vomitato, e rimanendo nel corpo causa un malessere fisico generalizzato, che in alcuni casi può portare a svenimenti. Infine, è importante non sottovalutare il rischio per le delicate mucose delle parti intime che a contatto con l’alcol facilmente possono arrossarsi, irritarsi, avere bruciori e secchezza vaginale.

La ricerca dello sballo e dell’andar fuori di testa sono considerate quasi delle priorità in questa fase adolescenziale, da dover raggiungere a tutti i costi, portando i ragazzi a mettere in atto comportamenti estremamente nocivi per la salute senza avere la piena consapevolezza delle conseguenze perché la maggior parte delle volte nessuno gliele spiega con il loro linguaggio e senza fargli una paternale.

 

Redazione di AdoleScienza.it

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *