migliorare autostima

Rinforzare l’autostima per essere più sicuri! Ecco qualche consiglio


L’autostima è la percezione del valore che ognuno ha della propria persona. Non si tratta di una qualità presente sin dalla nascita per cui va nutrita ogni giorno. Le attribuzioni e i giudizi ricevuti sin dall’infanzia influiscono sul livello di stima che ognuno ha di se stesso.

È importante però alimentare la propria autostima ogni giorno per essere più sicuri di se stessi e più efficaci in tutto quello che facciamo.

Come fare?

Ecco alcuni piccoli punti da seguire:

Accettare se stessi. È necessario riconoscere di essere una persona unica, con una propria personalità, delle passioni, dei modi di fare che non vanno negati o criticati a priori. Bisogna prendere coscienza delle proprie qualità e competenze e iniziare a valorizzarle.

Esprimersi. Lasciarsi andare ed esprimere il proprio punto di vista, anche se diverso da quello degli altri, è un proprio diritto. Iniziamo a riferire le nostre opinioni alle persone con cui ci sentiamo più a nostro agio, per poi esprimerci di fronte ad un pubblico più ampio. Se si ricevono critiche, si prendono solo quelle costruttive, utili per migliorarsi.

Essere autentici. Se ci si accorge che si sta adottando un modo di fare che non appartiene alla propria persona, solo per piacere agli altri, in realtà si rischia di peggiorare le cose. Le persone possono percepire la poca autenticità ed essere diffidenti. Esprimersi con naturalezza ci rende unici e farà apprezzare maggiormente le nostre qualità più vere.

Fissarsi degli obiettivi. In base alle proprie capacità e i propri limiti personali, si possono stabilire degli obiettivi. Iniziare da piccole mete per poi aumentare progressivamente il livello di difficoltà, permetterà di conoscere se stessi scoprendo anche delle potenzialità che non si sapeva di avere. Se si sbaglia nessuno problema: è fondamentale per migliorare se stessi.

Usare l’ironia. La capacità di sdrammatizzare e sorridere permette di avere una prospettiva più leggera sulle cose. Ironizzare diminuisce le tensioni ed è una dote che solitamente viene molto apprezzata dalle persone che si hanno intorno.

Curare il proprio corpo. Fare sport e prendersi cura del proprio organismo consente di avere un’immagine mentale positiva di se stessi. L’attività fisica favorisce inoltre il rilascio di endorfine che influiscono positivamente sullo stato d’animo aiutando a tollerare meglio lo stress.

Affrontare le proprie paure. Ciò che si teme non va evitato. Ci vuole perseveranza e capacità di mettersi in gioco per affrontare le situazioni che ci fanno più paura. È un’opportunità per fare esperienza e aumentare sempre di più la fiducia nelle proprie capacità.

Chi non ha fiducia in sé è il primo a sottovalutare la propria persona e a non rispettarsi, nella convinzione falsata che gli altri non possano mai riconoscere in lui delle qualità. Prima di tutto dobbiamo essere noi a volerci bene e a renderci conto realmente del valore che abbiamo, acquisendo sempre maggiore sicurezza anche nelle relazioni con gli altri.

Redazione AdoleScienza.it