Shopping compulsivo

Dietro lo shopping si può nascondere una dipendenza da acquisti?


La dipendenza da acquisti o shopping compulsivo si ha quando il desiderio di comprare si trasforma in un impulso che non si riesce a frenare. Durante i saldi le persone che hanno questa problematica sono molto più a rischio perché favorite dai prezzi ribassati e dalle occasioni da non perdere! In questi casi comprare diventa quasi una ricompensa, un “medicinale di automedicazione” che serve a colmare una frustrazione interiore.

I segnali dello shopping compulsivo sono: un forte impulso a comprare anche senza un reale bisogno, la sensazione di dover acquistare tutto e subito, spendere più di quello che si aveva calcolato, gli acquisti vengono spesso messi da parte, non usati, a volte regalati e se non si riesce a comprare quello che si voleva si manifesta un senso di insoddisfazione e uno stato ansioso.

Le donne in genere comprano scarpe, borse, cosmetici  e abbigliamento, mentre gli uomini  mezzi tecnologici  o hobbisti (caccia, pesca, sport praticato).

Attenzione anche allo shopping on line!! La facilità e la velocità con cui si possono fare gli acquisti, le offerte scontatissime che si possono trovare in rete e il non avere sott’occhio la somma delle spese fatte facilita la compulsione a comprare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *