Abuso di sostanze

Abuso / Dipendenza da sostanze


I dati sull’uso e abuso di sostanze è cresciuto vertiginosamente in questi ultimi anni soprattutto nella fascia di età della pre-adolescenza. La gravità è data anche dal fatto che l’abuso di queste sostanze conduce anche in questa tenera età allo svilupparsi di una vera e propria dipendenza con sintomi psichici e fisici ben definiti. Già a partire dagli 11 anni iniziano a fumare, a fare uso di droghe e, soprattutto, di alcol. Sta aumentando notevolmente il numero di bevitori occasionali e fuori pasto soprattutto tra le ragazze che non sono minimamente immuni a questo problema.

Si sta diffondendo il fenomeno del binge drinking caratterizzato dalla assunzione di 5 o più bevande alcoliche, qualsiasi esse siano, in un intervallo di tempo molto breve. L’unico scopo è quello di raggiungere uno stato alterato e una perdita di controllo nel più breve tempo possibile. In genere queste “abbuffate di alcol” avvengono nel fine settimana o in concomitanza con feste.

Ormai al fianco delle droghe leggere, si fa uso sempre più di cocaina che ai ragazzi viene data per pochi soldi tagliata con sostanze chimiche nocivissime per un corpo in fase di sviluppo, e di tutte le droghe sintetiche, fai da te, allucinogeni, droghe sonore e quant’altro.

Non contenti gli adolescenti di oggi si trovano spessissimo a fare cocktail di sostanze abusando contemporaneamente di alcol e qualsiasi tipo di droga leggera o sintetica.

Un dato allarmante è che ora utilizzano sempre più anche medicinali da banco per la tosse, per il raffreddore, sedativi e dimagranti. Leggono le prescrizioni, valutano se fa effetto con l’alcol e/o le droghe e si mischia tutto, alla ricerca di nuove sensazioni, dimenticandosi di essere in un’età dello sviluppo e quindi che  i danni alla salute sono talvolta irreversibili.

[ic_add_posts showposts=’8′ template=’template-posts-ip.php’ category=’abuso-di-sostanze’]