Figli che si fanno male. L’autolesionismo in adolescenza, un problema nascosto

L’autolesionismo rappresenta un fenomeno di indubbia rilevanza clinica e sociale, soprattutto per la sua gravità e considerevole diffusione nella popolazione adolescenziale, già a partire dagli 11-12 anni di età. Tali condotte autolesive sono l’espressione di un profondo stato di malessere e di disagio interiore che il ragazzo scarica sul proprio corpo attraverso attacchi intenzionali e … Leggi tutto Figli che si fanno male. L’autolesionismo in adolescenza, un problema nascosto