cyberbullismo whatsapp

Cyberbullismo su Whatsapp, è giusto che la scuola usi Facebook per contrastarlo?


Ennesimo episodio di cyberbullismo, ennesimo ragazzo chiamato “bimbo minchia”, “sfigato”, “secchione” con cattiveria e prevaricazione. Uso distorto delle chat  e dei social network per prendere in giro un coetaneo. Presidi che fanno lo screenshot delle conversazioni e lo mettono sui social network della scuola, è giusto? Si combatte il cyberbullismo con le stesse modalità dei cyberbulli?

Prima capiamo l’entità del problema e capiamo come contrastarlo. In qualità di esperto di bullismo e cyberbullismo, ho scritto un articolo sul blog AdoleScienza de L’Espresso. Clicca per leggere l’articolo completo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *