Autolesionismo / Suicidio


Autolesionismo. Cosa deve fare un genitore quando scopre che il figlio è autolesionista?

self harm

L'AUTOLESIONISMO o il farsi del male intenzionalmente da soli, è estremamente diffuso già a partire dai 12-13 anni di età. Ci sono delle forme di autolesionismo presenti anche nei bambini che però si manifestano in maniera differente rispetto all'adolescenza. Generalmente i ragazzi usano lamette o oggetti appuntiti o taglienti per graffiarsi, tagliarsi (cutting) e ferirsi...
LEGGI TUTTO

Piercing e tatuaggi: il corpo adolescente

piercing e tatoo

L’adolescente può esprimere il proprio MONDO INTERNO anche attraverso l’uso del corpo, modificandolo per esempio con piercing e tatuaggi. Dall’indagine condotta dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza (http://www.adolescienza.it/osservatorio) è emerso che il 16% degli adolescenti italiani dichiara di avere un piercing, con una percentuale maggiore delle ragazze (12%) rispetto ai ragazzi (4%); mentre il 7% dichiara di avere...
LEGGI TUTTO

Adolescenti suicidi in forte crescita per un cuore infranto, un problema scolastico o familiare

suicidio adolescenza

Gesti estremi di adolescenti sconfitti dalla vita, da una delusione d’amore e da un problema scolastico, ad una litigata con i genitori. È la triste realtà del numero in crescita dei più giovani che non hanno strumenti per affrontare in maniera adattiva la vita. Ennesimo caso di cronaca in cui un 13enne sembrerebbe dopo l’ennesimo...
LEGGI TUTTO

2 adolescenti su 10 sono autolesionisti. Perchè lo fanno e come riconoscere i segnali

autolesionismo cutting

2 adolescenti su 10 sono autolesionisti. Il 20% degli adolescenti italiani si fa intenzionalmente del male, in maniera nascosta, nel silenzio della propria stanza, secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, Presidente dott.ssa Maura Manca. Si parla di allarme autolesionismo perché l’11,5% degli adolescenti si fa del male in maniera RIPETITIVA, soprattutto femmine. L’autolesionismo è quel...
LEGGI TUTTO

Autolesionismo, suicidio e depressione nelle vittime di cyberbullismo e bullismo

cyberb

Prese in giro sistematiche, spinte, risatine alle spalle, isolamento, provocazioni e a volte anche botte, questa è la tortura che subiscono troppi adolescenti italiani, parliamo di 2 ragazzi su 10 spesso e volentieri, e più del doppio, qualche volta e ogni tanto. La scuola diventa una prigione, si sviluppa una sorta di mal di scuola,...
LEGGI TUTTO

Come si diventa autolesionisti. Consigli per i genitori alle prese con l’autolesionismo

self harm

NON SEMPRE PARLANO CON LE PAROLE Quando sono invasi da un profondo dolore e dalla paura di non essere accolti dal genitore, gli adolescenti preferiscono scrivere, un messaggio, un email, una lettera alla mamma o al papà, perché hanno paura del confronto, della loro reazione, di guardarli negli occhi, di ferirli e di ricevere una...
LEGGI TUTTO