ad crack

Ab Crack mania: alla ricerca di una pancia scolpita


La Belly Slot riconfermata anche quest’anno ma rilanciata con un nuovo nome: tutte pazze per l’Ab Crack

 

Durante il periodo estivo si amplifica all’ennesima potenza l’ossessione di ricercare un corpo magro e muscoloso a tutti i costi: tutto ruota intorno all’estetica, all’apparenza e al mostrarsi in perfetta forma fisica. Tutto viene fotografato, ripreso e condiviso e ci si sente vulnerabili e costantemente esposti al giudizio degli altri.

Una chiara dimostrazione di tutto questo è la moda virale belly slot, rilanciata quest’anno con il nome di Ab Crack, letteralmente “addominali crepati”, che consiste nel fotografare il proprio addome, mettendo in primo piano una sorta di solco o di crepa all’altezza dello stomaco, che si viene a creare tra gli addominali scolpiti, una linea definita che collega il seno all’ombelico. Per ottenere questa “fessura nella pancia”, bisogna essere molto magre, sottoporsi ad allenamenti intensivi fino allo sfinimento e seguire diete ferree.

Le modelle o i personaggi famosi della tv ovviamente non si sono tirati indietro e hanno accettato la sfida, postando sui vari Social Network le loro “pance perfette”. Questo confronto continuo con modelli di bellezza inarrivabili, mina e attacca profondamente l’autostima e il valore personale delle più giovani: queste social mode sono pericolose per la loro salute e, troppo spesso, vengono sottovalutate le possibili conseguenze negative e il rischio di sviluppare disturbi nella sfera alimentare.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *