sonno e obesità

Dormire poco fa ingrassare?


I ragazzi dormono sempre meno e spesso male. In un’età in cui la durata ideale del riposo sarebbe di 9 ore, gli adolescenti dormono meno di 7 ore per notte. Un sonno insufficiente, però, può alterare l’equilibrio di alcuni ormoni coinvolti nella regolazione di appetito e sazietà, modificando il metabolismo. Ciò sembra rivelarsi particolarmente vero per gli adolescenti, il cui sonno è irregolare: durante la settimana, pur andando a letto relativamente presto restano svegli a lungo rapiti da social e chat, riposano molto poco il sabato sera e poi cercano di recuperare il mattino seguente, dormendo fino a tardi.

Tale abitudine può poi associarsi a comportamenti alimentari inadeguati che conducono al sovrappeso. Un sonno inadeguato si riflette sulle modificazioni ormonali che possono alterare gli equilibri di appetito e sazietà, influenzando anche la produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, coinvolto nella regolazione dell’insulina, alterando gli equilibri metabolici, influenzano anche l’umore e l’irritabilità. Se si dorme in modo irregolare, infatti, si ingeriscono in media duecento calorie in più al giorno, consumando spesso cibi grassi e carboidrati, con una tendenza maggiore a cedere a snack notturni.

 Redazione AdoleScienza.it

Riferimenti Bibliografici

Czeisler C. A. (2015). Duration, timing and quality of sleep are each vital for health, performance and safety. Sleep Health, 1: 5-8.

Bagley E. J., Kelly R. J., El-Sheikh M. (2015). Longitudinal relations between children’s sleep and body mass index: the moderating role of socioeconomic risk. Sleep Health, 1: 44-49.

Buxton O. M., Chang A., Spilsbury J. C., Bos T., Emsellem H., Knutson K. L. (2015). Sleep in the modern family: protective family routines for child and adolescent sleep. Sleep Health, 1: 15-27.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *