Autolesionismo

Corpo e Identità: riflessioni sulla natura delle Modificazioni Corporee e dell’Autolesionismo in Adolescenza


Seminari teorico-clinici 18 febbraio, 4 marzo,25 marzo, Bergamo.

Il ciclo di seminari inizia con il contributo di un esperto di arte che inquadra il fenomeno della Body Modification come aspetto estetico non necessariamente connesso con la psicopatologia. Francesca Alfano Miglietti, descriverà, attraverso immagini e rappresentazioni, la danza dei corpi intorno all’esistenza e ai suoi drammi. Dalla biologia della vita corporea, alla simbologia degli affetti e delle emozioni, i corpi sono visti come luoghi di estrema intensità che perdono la materialità fisica per trasformarsi in immagini, rappresentazioni dell’essere e delle differenze umane, in una continua ricerca di espressività e significato. In questo senso, la comunicazione della Prof.ssa Miglietti riguarderà le modificazioni corporee intese come mezzo di profonda espressività artistica.

Nel suo Seminario (4 marzo), Maura Manca, esaminerà la differenza tra Body Modification e Condotte Autolesive valorizzandone gli aspetti comunicativi e prendendo in esame le motivazioni profonde di queste manifestazioni, legate al bisogno di comunicare l’intensa sofferenza che i ragazzi vivono in maniera spesso silenziosa. Attraverso esemplificazioni e vignette cliniche, la Prof.ssa Manca evidenzierà la tipologia del disturbo e della personalità del soggetto autolesionista, descrivendo il mondo articolato e connesso dei seguaci del selfharming sulla rete, svelandone le particolari caratteristiche e i suoi segreti.

Infine, Vincenzo Caretti, illustrerà le connessioni tra trauma e deficit, ostacoli nella costituzione di una buona integrazione mente-corpo, importante funzione di base dell’Identità corporea. Sarà oggetto del seminario, da un lato, lo studio dell’interconnessione tra lo stress traumatico e le strutture deputate all’autoregolazione dei sistemi endocrino, neurovegetativo e immunitario. Dall’altro, la correlazione tra la capacità di percepire le emozioni, e la capacità riflessiva che costituisce l’elemento chiave per l’integrazione delle sensazioni corporee nella mente.

L’iniziativa è organizzata con il supporto della segreteria amministrativa di Ellisse -Psicoterapia e Psicoanalisi, Provider Nazionale E.C.M. n° 209, riconosciuto dal Ministero della Salute.

Scarica il PDF completo con tutte le specifiche Corpo e Autolesionismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *