insonnia adolescenti

Inizio delle lezioni: la campanella al mattino suona troppo presto per gli adolescenti?


La campanella che segna l’inizio delle lezioni scolastiche sembra suonare troppo presto e i ragazzi non dormono abbastanza, soprattutto coloro che devono prendere un mezzo di trasporto per raggiungere la scuola. La carenza di sonno, d’altra parte, sembra poi ripercuotersi su apprendimento, rendimento scolastico e tono dell’umore.
 

È un recente studio americano (Meltzer et al., 2016) a suggerire di posticipare l’orario scolastico. I ricercatori hanno rilevato come la maggior parte degli adolescenti americani (tra gli 11 e i 17 anni) che vanno a scuola, non dorme quanto dovrebbe; dal confronto con le abitudini di coloro che studiano a casa, inoltre, è emerso che mediamente dormono 4 ore in meno ogni settimana. Anche gli adolescenti italiani, d’altra parte, non dormono bene e la mattina il 65% fra loro dichiara di sentirsi stanco o assonnato (http://www.adolescienza.it/sos/sos-scuola/una-scuola-piu-pratica-che-inizi-piu-tardi-che-valorizzi-la-relazione-docente-alunno-il-sogno-degli-adolescenti-italiani-meno-male-che-ce-whatsapp/#.Vz3AGjWLTIU) e vorrebbe una scuola che inizi più tardi.

Secondo gli autori dello studio, gli adolescenti sono costretti a svegliarsi nonostante il loro cervello continuerebbe a dormire. In questa fase evolutiva, infatti, i ritmi circadiani cambiano: si tende ad andare a letto più tardi perché più tardi viene rilasciata la MELATONINA, ormone che regola il ciclo sonno-veglia. In attesa di novità sul dibattito riguardante il ritardo dell’ora di ingresso a scuola, in America in corso da tempo, si conferma la necessità di lasciare fuori dalla camera da letto tv, computer, smartphone, tablet, videogiochi, che rischiano di compromettere il RIPOSO notturno in quanto stimolano il cervello e disturbano la REGOLARITA’ del ciclo sonno-veglia.

Redazione AdoleScienza.it

Riferimenti Bibliografici

Meltzer L. J., Shaheed K., Ambler D. (2016). Start Later, Sleep Later: School Start Times and Adolescent Sleep in Homeschool Versus Public/Private School Students. Behavioral Sleep Medicine, 14 (2): 140-154.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *