musica adolescenti

Idoli adolescenziali


5 adolescenti su 10 dichiarano di avere un modello a cui ispirarsi ed il 35% di loro dichiara di seguirlo anche sui Social Network (indagine condotta dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza http://www.adolescienza.it/osservatorio/). Di quest’ultima percentuale, il 46% dichiara di seguire il suo idolo su internet perché principalmente prova stima e vuole essere aggiornato su tutte le attività che svolge quotidianamente.

 

Ma quali sono i modelli più seguiti dagli adolescenti?

Tra coloro che affermano di avere un idolo, circa il 42% afferma di avere un cantante per il quale potrebbe fare follie.  

Ben il 22% dichiara di avere come mito un calciatore, mentre una percentuale più bassa (il 14%) idealizza invece i personaggi TV.

Un dato da non sottovalutare riguarda invece il 6% degli adolescenti, i quali hanno come esempio un proprio familiare, dato che conferma quanto è importante l’influenza degli adulti di riferimento, soprattutto per la trasmissione di valori e senso del dovere.      

 

E se si parla di moda?

Gli idoli rappresentano una fonte di ispirazione per la scelta dello stile di vita e dei comportamenti. Il 32% dei giovani imita i personaggi famosi per la scelta non solo del vestiario ma anche per il taglio di capelli, così da essere sempre aggiornati e connessi alle nuove mode del momento.

 

Ma gli idoli possono anche influenzare negativamente?

Purtroppo sì. È importante lasciare che gli adolescenti idealizzino ma è fondamentale come sempre MONITORARE. Spesso i personaggi famosi incarnano quell’ideale da raggiungere, non solo in termini di popolarità, ma anche per quel che riguarda un fisico perfetto, costantemente sotto controllo, per apparire al top in ogni contesto. In questi termini si rischia di alterare completamente l’immaginario dei ragazzi, che potrebbero dimenticare che la perfezione non esiste, che dietro la tv o lo schermo virtuale vi è una persona reale, con pregi e difetti, proprio come qualsiasi altra persona o magari proprio come loro.

    

Dati Osservatorio Nazionale Adolescenza, presidente dott.ssa Maura Manca, su oltre 7.000 adolescenti di età compresa tra i 13 e i 19 anni distribuiti in 11 città italiane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *