panorama uniti

Attenti ragazzi, non si vive di soli social


Nell’articolo di copertina di Panorama di questa settimana, è stata approfondita la complessa tematica relativa agli adolescenti iper-connessi, incastrati nei social, influenzati dalle nuove fobie, dipendenti dai like e dalle approvazioni, oramai condizionati nel loro modo di relazionarsi, di pensare e di affrontare la vita.

2 pag panorama

I ragazzi non sempre si limitano ad utilizzare e a sfruttare le potenzialità e le risorse della tecnologia, ma talvolta ne abusano, e arrivano a farne un uso distorto.

Infatti,  la dott.ssa Maura Manca parla del diffusissimo fenomeno del la like addiction e del sexting, che porta tantissime ragazze a inviare immagini o video a contenuto sessuale ad amici e conoscenti, senza pensare all’altissimo rischio di diffusione di materiale intimo e privato in rete.

Sono adolescenti vittime di un grave errore di valutazione e di un comportamento ormai considerato “normale”: non hanno la consapevolezza che l’immagine, una volta  uscita dal cellulare, può potenzialmente diventare pubblica e arrivare a chiunque, e soprattutto, non si rendono conto della portata della rete e che “un gioco” può rovinarti l’esistenza attraverso un semplice click.

1 pag panorama