melog

Bambinate di gruppo: Maura Manca spiega perchè la violenza sessuale tra minori viene spesso sottovalutata


Oggi a Melog su Radio24, con il bravissimo Gianluca Nicoletti, si è parlato di violenze sessuali di gruppo in cui gli adolescenti sono sempre più coinvolti: ne sono uno esempio il caso della 15enne di Pimonte e della 12enne di Bari abusate sessualmente per mesi e ricattate con le riprese video da un branco di minorenni.

Troppo spesso accade che la violenza sessuale tra minori venga percepita come un “male” meno grave, in particolare dagli adulti, legato ad  una mentalità che si insinua nei meandri della mente di tante persone, in cui vede la donna vincolata a determinati canoni e stereotipi sociali.

Le vittime hanno paura di raccontare ciò che è successo, temono di non essere capite, di essere giudicate, additate e magari accusate. Si cerca giustizia ma si trova ancora più umiliazione: una doppia violenza che schiaccia ancora di più dei sensi di colpa e della vergogna.

Qual è l’impatto di una violenza sessuale sulla psiche di una vittima, in particolare se è adolescente? Cosa scatta nella testa di questi ragazzi? Quali sono gli effetti dell’omertà? Ha risposto la dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, che da anni si occupa di queste delicate tematiche.

Ascolta la puntata cliccando su:

http://www.radio24.ilsole24ore.com/programma/melog/puntate