Uno mattina innamorarsi di un assassino

Come è possibile innamorarsi di un assassino? Ne abbiamo parlato a Unomattina


Su Rai1, il 20 ottobre 2017, a Uno Mattina, la dott.ssa Maura Manca insieme a Franco di Mare e Benedetta Rinaldi, ha parlato della relazione sentimentale di Manuel, che il 10 gennaio a soli 17 anni, ha ucciso i genitori di Riccardo a colpi d’ascia nel ferrarese.

Negli ultimi giorni si è appreso dalla cronaca che Manuel si è fidanzato con una ragazza 17enne, la quale scrive sui social network di non chiederle l’amicizia perché è la donna di un detenuto, si tatua che errare è umano mentre il padre del “fidanzato” la rinforza in questa sua scelta, di cui deve essere fiera e orgogliosa.

Tutti possono sbagliare, ma c’è umanità nell’uccidere crudelmente, senza senso di colpa e per futili motivi, con un’ascia i genitori dell’amico?

Purtroppo, molto spesso, a causa dell’attenzione mediatica che ruota intorno agli omicidi, si viene a creare uno status di celebrità intorno agli assassini, i quali acquisiscono riconoscimento e hanno dei veri e propri ammiratori, soprattutto donne. 

Come è possibile che una donna possa innamorarsi di un assassino? Quali bisogni si celano e cosa scatta nella loro mente?

Cliccare sul link per vedere l’intervento di Maura Manca:

https://www.facebook.com/mancamaura/videos/1771835906454189/
Per guardare l’intero servizio a partire dal minuto 08.23:

http://www.raiplay.it/video/2017/10/Unomattina-01a9c078-5c76-495c-8b17-81c3a8b84208.html