adolescente genitore litigare

Genitori e figli: dire sì o dire no. Come far rispettare le regole? Maura Manca ne ha parlato a Io e Te


Se un tempo i genitori erano più sulla linea delle punizioni e dell’atteggiamento autoritario, oggi la maggior parte di loro tende a voler mantenere una relazione basata solo sull’affetto positivo, evitando  ai figli qualsiasi tipo di frustrazione che possa scatenare una reazione negativa, difficile da gestire.

Il problema spesso sta nel fatto che si pensa alle regole come a un qualcosa di rigido, che si impone e va a limitare il bambino, piuttosto che considerarle come un aspetto che restituisce valore al figlio e gli permette di avere una guida entro la quale sentirsi al sicuro e crescere meglio.

La regola, inoltre, deve avere senso per il figlio, non deve essere un’imposizione data per affermare il proprio potere.

I bambini e i ragazzi hanno bisogno di genitori accoglienti e affettuosi ma anche di adulti consistenti, che trasmettano valore e fiducia, che diano un contenitore, uno spazio chiaro e definito nel quale muoversi in sicurezza.


Mettere le regole ai figli, infatti, NON significa essere severi, così come non bisogna giustificare tutto ciò che fanno e dargliela sempre vinta. Serve una guida, serve che i genitori sappiano dire di sì e di no, che sappiano ascoltare e osservare per intervenire in maniera efficace in base alle situazioni.


Soprattutto in vacanza scattano i tira e molla tra i genitori e i figli, dunque, come intervenire? Bisogna essere autoritari o un po’ più permissivi? Come comportarsi?

La dott.ssa Maura Manca ne ha parlato a Io e Te su Rai 1, il 10 luglio 2019, con Pierluigi Diaco.

Per guardare uno dei suoi interventi, cliccare sul link:

https://www.facebook.com/mancamaura/videos/2115738942063882/

Per guardare l’intero servizio, cliccare sul link a partire dal minuto 01.12.43:

https://www.raiplay.it/video/2019/07/IO-e-TE-b01dc229-3711-4539-a656-15d47e061f09.html