maura vita in diretta 1

Il desiderio di famiglia e la scelta di adottare un bambino. Maura Manca ne ha parlato a La Vita in Diretta


Chi si avvicina alla scelta dell’adozione deve affrontare un percorso pieno di emozioni, di desideri, ma anche di difficoltà, paure, sensi di colpa: è un progetto in cui si deve credere e per cui si deve lottare.

Sempre più donne provando a costruirsi una carriera lavorativa, una vita strutturata intorno a ciò che gli piace, a ciò che per loro è necessario scelgono di arrivare tardi alla maternità. Ormai è cambiato il ruolo della donna negli ultimi anni: non è solo moglie, madre ma anche una donna lavoratrice che deve pensare a tutto con dei ritmi estremamente incalzanti imposti dalla società.

Molte volte poi si arriva ad una certa età e si inizia a pensare di volere costruire una famiglia e avere dei bambini, ma non sempre si riesce a coronare quel desiderio di maternità in maniera diretta e naturale.

La scelta di adottare un bambino implica un processo lungo e impegnativo e ci si può sentire spesso spaesati di fronte alla “macchina burocratica” che anche in questi casi si è costretti ad affrontare. Si tratta poi di un processo interiore in cui sia la coppia che il bambino devono assumersi la posizione di genitori e di figlio, creando insieme una famiglia.

E’ ciò che è successo a Paola, la mamma che insieme a suo marito ha adottato un bambino di origini vietnamite e che ha raccontato la sua bellissima storia.

Perché si arriva sempre più tardi alla maternità? Perché il percorso di adozione di un bambino è così lungo e difficile? Cosa succede quando la coppia incontra finalmente quel bambino?

La dott.ssa Maura Manca ne ha parlato a La Vita in Diretta su Rai 1, il 28 dicembre 2018, con Francesca Fialdini.

Per guardare l’intero servizio, cliccare sul link a partire dal minuto 00.09.25:

https://www.raiplay.it/video/2018/12/La-vita-in-diretta-bad4844e-8217-40ce-b7aa-78f0b737e202.html