1 tra poco in edicola

Le risse del sabato: ragazzi che si danno appuntamento sui social. Ne ha parlato Maura Manca a Radio Rai 1


Su Radio Rai 1, il 24 ottobre 2018, nel programma “Tra poco in edicola” con Stefano Mensurati, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta di adolescenti che si danno appuntamento sui social network per poi arrivare alla rissa.

Si è partiti dal caso di Piacenza dove per tre sabati consecutivi sono dovute intervenire le forze dell’ordine per sedare alcune risse: vari gruppi di ragazzi si sono affrontati, circondati da spettatori che li incitavano a picchiarsi, a tirare calci e pugni, in un’escalation di violenza e aggressività. Sono stati identificati 63 giovani, di età compresa tra i 13 e i 20 anni, mentre 6 ragazzi sono stati portati in caserma.

Si tratta di forme di violenza, spesso agite in gruppo, in cui viene utilizzata la forza fisica con l’intento di far male: ragazzi che si prendono a pugni e a calci mentre gli altri restano a guardare ciò che accade, senza intervenire, mentre registrano il tutto dietro lo schermo di uno smartphone.


Parliamo del 24% dei ragazzi che partecipano a risse e di 4 adolescenti su 100 che filmano e riprendono coetanei nel mentre che vengono picchiati e subiscono violenze fisiche, senza minimamente intervenire, lasciandoli alla mercé di questo tipo di violenze.


Bisogna sottolineare che non si tratta del fenomeno del momento: è da anni che se ne sente parlare, che ci sono ragazzi che arrivano a picchiarsi per futili motivi, per colmare un noioso vuoto interno che li porta a deviare e a vivere questi comportamenti come “normali”.

La dott.ssa Maura Manca, in merito al tema della violenza tra i giovani, ha scritto anche un libro, dal titolo “Ragazzi Violenti. Un viaggio nelle mente di vittime e aggressori” (Imprimatur), che narra storie di vita vissuta e ci aiuta a prendere consapevolezza di quanto siano profonde le radici della violenza.

Cosa porta questi ragazzi a comportarsi in questo modo? Che ruolo hanno i social network? Cosa è cambiato rispetto al passato? Perché questi giovani arrivano a mettere in atto condotte violente, anche per futili motivi? Come intervenire?

Cliccare sul link a partire dal minuto 01.27.25:

https://www.raiplayradio.it/audio/2018/10/TRA-POCO-IN-EDICOLA-0da2ffce-e968-4ec2-8dad-c88b485c4dad.html