Maura TG2

Minori vittime della criminalità organizzata. Maura Manca ne ha parlato a Tg2 Italia


Sempre più numerosi sono i minori coinvolti in attentati della criminalità organizzata, figli della mafia: quanto impatta un ambiente mafioso sui minori e cosa si può e si deve fare per evitare che siano “condannati” fin da bambini?

Si tratta di modalità di azione e condotte organizzate e strutturate. Bambini e adolescenti non sono coinvolti solo direttamente, perché subiscono o assistono a questa violenza, ma anche in modo indiretto: se questo è il contesto in cui vivono, quei comportamenti diventano la “norma”. Sin da piccoli conoscono e apprendono determinati meccanismi e determinate dinamiche; ciò significa che hanno già subito un’influenza e sono vittime di un sistema.

Dobbiamo dare ai bambini e alle famiglie possibilità di scelta e delle alternative reali. Non si può continuare solo a parlarne, bisogna investire e intervenire.

Di tutto questo si è parlato il 9 maggio 2019, su Rai2 a Tg2 Italia, insieme alla dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, a partire dalla drammatica vicenda di Noemi, ferita per errore in un agguato a Napoli.


Fortunatamente ora le sue condizioni di salute stanno migliorando: Noemi è la figlia di tutti, è la rinascita che ci dimostra che la violenza non può vincere. Ha unito Napoli e tutta Italia, è questo quello che serve per sradicare la violenza.


Cosa accade nella psiche di un bambino quando si ritrova a vivere in determinati contesti o assiste a determinati episodi?

Per guardare l’intero servizio, cliccare sul link a partire dal minuto 05.06:

http://www.tg2.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-fc8a7d0a-5f77-4741-98b5-aba9311dd2a2-tg2.html#p=0