maura vita in diretta 2 marzo 2018

Tragedia a Latina: una famiglia distrutta. Ne abbiamo parlato con Maura Manca a La Vita in Diretta


In diretta su Rai 1, a La Vita in Diretta, il 2 marzo 2018, insieme a Marco Liorni, abbiamo dedicato uno spazio di approfondimento sulla tragedia familiare avvenuta a Cisterna di Latina.

L’uomo, un appuntato dei carabinieri, ha sparato alla moglie, con la pistola di ordinanza, ferendola gravemente, poi ha raggiunto le figlie in casa, le ha uccise, e si è poi tolto la vita diverse ore dopo.

Da ciò che si evince dagli inquirenti, la strage è stata premeditata, tanto che l’appuntato dei carabinieri ha lasciato diverse lettere rivolte ai familiari e un assegno destinato ai funerali per le figlie, la moglie e per se stesso.

Non si può dare la colpa al raptus o allo stress, in questi casi, è più appropriato parlare di perdita di aderenza alla realtà, di una persona che ha mandato dei segnali che non sono stati riconosciuti, che covava un rancore profondo, sfociato in violenza omicida.

C’erano dunque dei segnali d’allarme nei comportamenti dell’uomo che potevano far pensare ad un esito come questo? Purtroppo sono tante le situazioni a rischio, in cui si trovano tante donne e tanti figli terrorizzati da ciò che potrebbe accadergli: molte volte si ha anche il timore di denunciare o di fare esposti per paura di una ritorsione. Come si potrebbe intervenire? Lo ha spiegato la dott.ssa Maura Manca, psicoterapeuta e presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza.

Guarda il video: https://www.facebook.com/mancamaura/videos/1826703500967429/

Per guardare l’intero servizio, cliccare sul link a partire dal minuto :

https://www.raiplay.it/video/2018/02/La-vita-in-diretta-cc26fc37-2bbf-451d-8e9c-7b19ea1d9b91.html