prova costume

Come gestire lo stress generato dalla prova costume?


Il caldo si inizia a far sentire, l’estate si avvicina e……….tutti a ricorrere ai ripari! Ogni anno in questo periodo, come se fosse la celebrazione di festa comandata, Tv e giornali, iniziano i bombardamenti con pubblicità di prodotti miracolosi per dimagrire in pochi giorni con il minimo sforzo, diete con cui si perdono chissà quanti chili, schifosi bibitoni e in più, tutti in palestra o al parco a correre, tutti ai solarium per la prima tintarella e c’è anche chi, zitto, zitto, si fa fare gli ultimi ritocchi dal chirurgo estetico!

Spesso si fa tutto questo per aderire a dei canoni estetici che “si pensa” siano socialmente accettati, si imitano i modelli televisivi e ci si confronta con le persone che ci circondano. Seguire questi canoni di bellezza determinati dall’esterno può portare a perdere il contatto con se stessi e a diventare schiavi del proprio corpo.

Per piacersi e vedersi belli, bisogna imparare ad amarsi, a riconoscersi, a darsi un valore, uno spazio e, soprattutto, a stimarsi e tutelarsi.

Il problema principale sta nell’accettazione di se stessi, perché accettarsi significa darsi un valore ed avere una buona autostima.

Non accettarsi porta ad accumulare tensione che spesso viene scaricata attaccando il corpo: col cibo, mangiando così tanto da farsi venire i sentire di colpa, con l’alcol o saltando l’attività fisica.

Non bisogna dimenticare che il nostro corpo ha una capacità di autoregolazione molto importante. Quando dobbiamo dormire ci fa venire sonno, quando dobbiamo mangiare ci fa venire fame, quando beviamo troppo ci fa venire nausea e un cerchio alla testa e quando siamo troppo sazi ci fa star male e ci lascia una sensazione di pesantezza e gonfiore.

Ma allora, perché stressarsi tanto e perché portare agli eccessi le cose?

Impariamo ad ascoltare un po’ di più i segnali che il nostro corpo ci manda, impariamo a rispettarlo e cerchiamo di essere un po’ più regolari e costanti durante tutto il corso dell’anno, mantenendo un sano equilibrio psicofisico, per noi stessi, in modo tale da non dover ricorrere a stress eccessivi prima dell’estate, per piacere agli altri.

La prova bikini la dobbiamo fare ogni giorno nel rispetto e nella accettazione di noi stessi, NON per gli altri!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *