Sextasy

Sesso, Sextasy & Rock and Roll


QUANDO I 5 SENSI NON BASTANO

Tra i più giovani sta prendendo piede l’uso di una droga che ha effetti devastanti, un cocktail pericoloso di principi attivi derivati dall’extasy e dal viagra, chiamata Sextasy.

E’ risaputo che droghe come cannabis, cocaina, allucinogeni o alcool possono provocare qualche “problemino” nelle prestazioni sessuali. In alcuni casi inibiscono l’erezione, in altri la rendono proprio impossibile! Per non rinunciare ad una serata in discoteca, a drogarsi e a una notte di sesso sfrenato, ecco che sempre più giovani assumono il Sextasy.

Il Sextasy è un mix di viagra ed extasy, si presenta come una pastiglia. Si trova nelle discoteche, in internet e nei portali illegali specializzati al prezzo di pochi euro.

Fisher e collaboratori,  in una ricerca pubblicata su American Journal of Infectious Diseases, nel 2011, presentano un dato allarmante: il 33% dei casi analizzati ricorre all’utilizzo di extasy e viagra durante i rapporti sessuali.

La benzina del sesso

Ma quali sono gli ingranaggi che portano a far muovere la macchina infernale del “Poly drug use” nella quale si utilizzano una o più sostanze psicoattive per ottenere una combinazione di effetti nel corpo e nella mente? L’assunzione di extasy, è utilizzata come base o droga primaria mentre il viagra è il farmaco aggiuntivo che compensa gli effetti collaterali dell’extasy.

Assumere una pastiglia di Sextasy  migliora le prestazioni sessuali, amplifica i sensi e le percezioni durante il rapporto. L’extasy  ha un effetto immediato. L’allucinogeno procura euforia, energia, senso di felicità diffusa, induce l’eccitamento e l’aumento del desiderio sessuale ma inibisce quasi totalmente l’erezione, mentre il viagra garantisce prestazioni esemplari.

Le conseguenze devastanti sulla mente e sul corpo

Come tutte le droghe c’è un altissimo rischio di sviluppare una dipendenza da essa. In una fase delicata e complessa come quella dell’adolescenza, si possono incontrare difficoltà a relazionarsi con una ragazza, a causa di insicurezze, scarsa autostima e ansia da prestazione. Di conseguenza, si potrebbe ricorrere all’“aiuto chimico” per affrontare i propri limiti e la tanto temuta intimità.

Gli effetti causati dalla tossicità dei principi attivi dosati in modo non regolamentato e illegale e le conseguenze che provocano sul fisico sono svariate.

I sintomi meno gravi che si possono verificare sono: cefalea, diplopia (visione doppia), tachicardia, sbalzi di pressione, scarsa salivazione, nausea, vomito, lieve perdita del controllo muscolare.

Tra i sintomi più gravi si riscontrano: difficoltà a distinguere la realtà dalla fantasia, pensieri persecutori, danni vascolari e cardiaci, danni neurologici, danni respiratori ed erezione dolorosa e prolungata per ore.

Nei casi più gravi l’assunzione di questa droga può causare il coma e la morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *