Social / Web / Tecnologia


Lo smartphone è diventato un oggetto accessibile a tutti, che per gli adolescenti rappresenta una protesi dell’identità, tale da non poterne più fare a meno. Sono ormai quasi tutti dotati dei più tecnologici smartphone o tablet, sempre connessi alla rete, che assolvono tutte le funzioni: pc, macchina fotografica, “cuffie” per ascoltare la musica, giochi, social network, chat e ogni tanto telefonate. I ragazzi sono smartphone dipendenti, lo tengono in mano a scuola, casa, a  tavola, durante la notte, ovunque. Anche se non si deve utilizzare si ha la compulsione di sbloccare la tastiera e di mettere il dito sullo schermo.
In questa sezione sono approfondite tutte le tematiche legate all’uso e all’abuso della tecnologia, della rete e dei social network.

 

ARTICOLI CORRELATI

Quali sfide deve affrontare un genitore nell’era digitale?

smartphone-per-bambini shu

Sostenere bambini e ragazzi nel loro percorso di crescita non è mai stato semplice, ma in un’epoca digitale in cui tutto è mediato dalla tecnologia e dai social, le sfide per i genitori sembrano essere ancora maggiori. La tecnologia influenza stili di vita e abitudini quotidiane, e se per i ragazzi è facile e immediato...
LEGGI TUTTO

La generazione dei bambini iperconnessi. Saperlo usare, non significa essere pronti per usarlo

smartphone child

Sono iperconnessi da quando nascono, da quando vengono al mondo. Non hanno ancora avuto l’imprinting con la madre, con quel sorriso e quel volto materno ricoperto di gioia, che davanti ai loro occhi si presenta quell’oggetto che gli terrà compagnia per tutto il resto della vita. Tutte le fasi della loro crescita sono certificate e...
LEGGI TUTTO

Chat dell’orrore in cui si inneggia all’odio e alla violenza. Chi sono questi ragazzi? Maura Manca ne ha parlato a Rai News 24

rai news

Gruppi chiusi e chat in cui i ragazzi condividono frasi e contenuti che esaltano odio e razzismo, si scambiano atrocità e parlano anche di violenze nei confronti delle donne e di stupri. Purtroppo sono tante le "chat dell'orrore": l'ultima ad aver fatto scalpore è quella intitolata «The Shoah Party», dove un gruppo di ragazzini dai pressi...
LEGGI TUTTO

Chat di odio, razzismo e violenze a sfondo sessuale. Il lato oscuro delle chat e di tanti adolescenti

adolescenti-cellulare

Le manifestazioni e le intenzioni di chi mette in atto comportamenti mossi dall’odio si manifestano con sfaccettature anche molto differenti tra loro. Uno degli aspetti più preoccupanti di questo fenomeno è proprio il fatto che, i ragazzi, non si rendono conto della gravità di ciò che pensano, che dicono e che mettono in pratica. Tutto...
LEGGI TUTTO