nottambuli

Le notti insonni degli adolescenti: come intervenire?


I ragazzi di oggi dormono troppo poco e male. I genitori non possono passare le notti insonni a monitorare i figli che non si rendono conto di quanto non dormire influisca negativamente sull’umore e sul rendimento scolastico.

Il sonno è un elemento fondamentale per mantenere attive la concentrazione, l’attenzione e la memoria. Dormire bene permette di avere delle prestazioni migliori durante la giornata, ed è fondamentale anche per il successo scolastico. Riposare poco o male, inoltre, influisce sull’umore dei ragazzi rendendoli nervosi, svogliati o insofferenti; non si riesce a recuperare le energie e si rischia di accumulare stress in eccesso.

Non sono una notte, un fine settimana o qualche sgarro nei periodi di vacanza a far male, ma la continuità e le cattive abitudini dei ragazzi di oggi. Sono tante, infatti, le attività notturne degli adolescenti che incidono negativamente sulla loro salute: guardano serie tv o programmi fino a tarda notte, giocano ai videogiochi, inviano messaggi, controllano le notifiche, chattano e postano, fino al disordine, sono spesso pieni di oggetti, roba da vestire, cuscini, pupazzi, tutto buttato sul letto, che impedisce il libero movimento notturno, che cadono per terra e interrompono un sonno già di per sé qualitativamente scarso.

Come intervenire sulle cattive abitudini dei figli?………………………………………………………………………………………………………………….

Clicca sul link per continuare a leggere tutto il mio articolo pubblicato sul Magazine Family Health:

Le notti insonni degli adolescenti: come intervenire?