mantenere concentrazione

6 piccoli consigli per stimolare la concentrazione nei bambini


La concentrazione, intesa come capacità di controllare e mantenere l’attenzione durante l’esecuzione di un compito, è fondamentale per lo studio e le attività scolastiche. I bambini sono oggi molto più stimolati da televisione, videogiochi, smartphone e spesso mostrano difficoltà a concentrarsi nel fare i compiti a casa o nel seguire le lezioni a scuola.

Alcune piccole regole per favorire la concentrazione nei bambini possono essere:

1) Garantire un ambiente di studio tranquillo, senza rumori e distrazioni.

2) Assicurarsi che i bambini riposino adeguatamente durante la notte: stanchezza e affaticamento, infatti, conducono a distrarsi maggiormente.

3) Fare delle pause e delle piccole interruzioni: alternare momenti di lavoro a brevi momenti di pausa permette, infatti, di ottimizzare lo studio.

4) Incoraggiare i bambini anche quando vivono un insuccesso scolastico o non raggiungono in modo immediato un obiettivo.

5) Valorizzare i loro successi e le loro abilità, dimostrando il proprio sostegno.

6) Chiedere il giusto impegno per non sottoporli ad un carico eccessivo e, allo stesso tempo, stimolarne le motivazioni.

Redazione AdoleScienza.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *