sos scuola difficoltà

Recuperare i brutti voti: 6 consigli per affrontare l’ultimo periodo di scuola


Non avete ancora raggiunto tutti i risultati che desideravate? Non perdetevi d’animo, c’è ancora un po’ di tempo per recuperare le ultime insufficienze prima della fine dell’anno scolastico. È importante, mantenere la calma e non farsi travolgere dall’ansia per affrontare al meglio le verifiche.

Печать   Ecco qualche consiglio utile.

1) Tenete a bada i pensieri negativi. Frasi come “Non ce la farò mai!”, “Mi bocceranno!” non fanno altro che attivare uno stato inutile di tensione che non vi permette di essere concentrati sul lavoro da fare. Lasciate spazio ai pensieri positivi incoraggianti: ricordatevi che un brutto voto non significa che non siete capaci, è solo un giudizio sulla prestazione che avete avuto in una verifica, per cui è possibile recuperare!

2) Non riducetevi all’ultimo per recuperare. Sovraccaricarsi di lavoro a poche settimane dalla fine dell’anno, aumenta il livello di stress e si fa il doppio dello sforzo per raggiungere i risultati sperati. Prima vi rimboccherete le maniche, più avrete il tempo necessario per acquisire i concetti e affrontare le ultime interrogazioni con maggiore possibilità di riuscita.

3) Partecipate in classe e se non vi è chiaro un concetto, chiedete al prof. una spiegazione. I docenti sono lì per questo e apprezzano l’interesse e l’impegno mostrato dagli studenti. Ascoltare il prof. in classe serve anche a voi per capire gli argomenti più importanti su cui vertono le verifiche.

4) Organizzatevi con un piano d’azione. Iniziate ad esempio a preparare la scaletta degli argomenti che dovete approfondire. Adottate un metodo di studio che vi permetta di memorizzare meglio i concetti, facendo schemi, riassunti, mappe così da arrivare pronti alle interrogazioni. Una buona preparazione vi farà sentire più sicuri nell’affrontare le verifiche con uno spirito positivo.

5) Attenzione a NON saltare i pasti, dormire poco o trascurare lo sport! Ricordatevi che dormire 7-8 ore a notte, seguire una buona alimentazione e concedersi delle pause sono abitudini che permettono di rigenerare corpo e mente, migliorando la capacità di assimilare e ricordare i concetti studiati.

6) Abbiate fiducia nelle vostre capacità e premiate il vostro impegno! Sentirsi confusi prima di un’interrogazione o un compito scritto, è naturale ma dovete pensare che ciò che potevate fare lo avete fatto. Affrontate con serenità le ultime verifiche, dando il massimo, consapevoli della vostra preparazione. Premiate i piccoli passi fatti: sarete più motivati ad andare avanti e raggiungere l’obiettivo.


L’importante è non abbattersi, chiedere aiuto se necessario, mettersi in gioco e scoprire di poterci riuscire senza fare corse contro il tempo!


 

Redazione AdoleScienza.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *