16enne


Cosa può spingere un adolescente a suicidarsi dopo un sondaggio su Instagram

l caso della ragazza di 16 anni che si è lanciata dal balcone della sua abitazione dopo un sondaggio sui social ha fatto molto scalpore. Ma la verità è che la giovane era già “morta psicologicamente”, e forse i social c’entrano poco. I bambini e gli adolescenti utilizzano i social […]

suicidio social

ragazzo pistola

Adolescenti assassini

Uccidere una persona sembra un gesto di forza, invece, è un segno che denota una profonda debolezza. Si tratta di ragazzi fragili da un punto psichico, di adolescenti con disturbi del comportamento o di personalità, ragazzi per cui l’atto violento diventa l’unico modo di “risolvere” ed eliminare il problema, non […]


Adolescenti violenti e assassini. Cosa scatta nella loro testa?

A Radio Incontro Donna, il 26 settembre 2018, Maura Manca e Hoara Borselli hanno parlato di adolescenti e violenza, a partire dal caso di cronaca in cui un ragazzo di soli 16 anni è stato messo in stato di fermo per l’omicidio di un coetaneo, con l’aggravante dei futili motivi e […]

volto a metà violenza

tristezza dolore sucidio

Come può un genitore istigare un figlio al suicidio?

Prima di suicidarsi la povera Rosita di appena 16 anni, ha lasciato sul tetto del suo liceo dal quale ha deciso di buttarsi, uno scritto e un lungo messaggio vocale nel telefonino dove lanciava pesanti accuse ai genitori, in modo particolare al padre, per averla maltrattata e vessata fino a […]


Un altro suicidio. I numeri sono in crescita. Perché?

  Purtroppo, si leggono sempre più casi di ragazzi che tentano il suicidio o che si sono tolti la vita, e in questi ultimi anni, stiamo assistendo ad un incremento delle patologie depressive, dell’autolesionismo, dei tentativi di suicidio fin dalla tenera età, a conferma della fragilità di questi adolescenti, sempre […]

sui binari2

alcol adolescenti

Cosa significa morire per una dose di Mdma

Ennesima adolescente vittima delle droghe low cost: ieri notte a Genova ha perso la vita una ragazza dopo aver assunto una dose di Mdma mentre trascorreva il venerdì sera insieme ad un gruppetto di amici. Una volta usciti da casa per continuare la serata, ha avuto un arresto cardiaco che […]


ARTICOLI CORRELATI

SOS prima prova. Gestire le paure, blocco dello scrittore e ruolo dei genitori

prima prova

La prima prova scritta rappresenta il primo grande scoglio da superare, è la partenza di tutto l’esame. Per questa ragione alla vigilia del fatidico giorno la mente è affollata da tutta una serie di pensieri catastrofici. L’agitazione e la paura sono assolutamente normali, l’importante è che non diventino troppo intense e si perda il controllo...
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con la maturità dei figli. Come comportarsi per gestire le loro paure?

report scuola

L’esame di maturità è una tappa importante per i ragazzi, viene investita spesso di ansie e paure, non tanto per l’esame in sé, ma per tutto quello che rappresenta a livello simbolico, un momento di passaggio cruciale che si carica emotivamente di tanti significati: crescere, essere catapultati nel “mondo dei grandi”, scegliere finalmente la propria...
LEGGI TUTTO

Paure dopo la prima prova? Come aiutare i figli a non demoralizzarsi e ad affrontare la prova successiva

A

La maturità manda in tilt i ragazzi, le prove li sottopongono a ritmi stressanti e tra ansia e stanchezza hanno bisogno di genitori che li aiutino e li sostengano, soprattutto da un punto di vista psicologico. Può capitare che ad alcuni di loro, durante la prima prova, l’ansia abbia giocato un brutto scherzetto: magari si...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO

Ragazzi “appiccicati” ai videogiochi. Un braccio di ferro tra genitori e figli

Teenager boy enthusiastically plays the game console

Sono tantissimi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi che restano incollati davanti agli schermi di pc, console, tablet e smartphone, fino ad arrivare a giocare anche diverse ore consecutive. Le ore trascorse “appiccicati” ai giochi online, riprendendo le parole dei tantissimi genitori con cui mi confronto, sono oggetto di preoccupazione circa...
LEGGI TUTTO

Abbuffate alcoliche: un problema sottovalutato, ma sempre più diffuso tra i giovani

alcol ragazzi

L’abuso di bevande alcoliche è ancora troppo sottovalutato, nonostante sia estremamente diffuso e comporti conseguenze gravissime sulla salute. I numeri relativi ai giovani che consumano alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati di una recente ricerca dell'Istituto Toniolo, pubblicata all'interno del volume “La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2019” (https://www.istitutotoniolo.it/la-condizione-giovanile-in-italia-rapporto-giovani-2019/) ....
LEGGI TUTTO