adulti


Come superare un trauma in cui si è rischiato di morire?

L’esperienza che hanno vissuto in Thailandia i 12 ragazzi e il loro allenatore, intrappolati per più di dieci giorni in una grotta senza via di uscita, rappresenta certamente un trauma profondissimo da elaborare e impossibile da cancellare. I ragazzi si sono trovati immersi in una condizione completamente inaspettata, al limite […]

bambino triste

13

Tredici: in streaming la seconda stagione. Cosa bisogna sapere e a cosa bisogna fare attenzione?

E’ arrivata la seconda stagione di Tredici, la serie in streaming lanciata da Netflix che in pochissimo tempo ha avuto un enorme successo tra i più piccoli. Non solo bullismo e cyberbullismo, puntata dopo puntata si apre uno spaccato realistico del mondo adolescenziale di oggi. Tra bambini, che non avrebbero […]


bullismo nel pallone - Consigli per allenatori e genitori

Il rigore non c’è e lo sbaglia di proposito. La lezione di un tredicenne

Troppe volte balzano alla cronaca solo quei casi che vedono gli adolescenti coinvolti in situazioni di disagio o di devianza e si finisce per sottovalutare quanto i ragazzi possano essere portatori di valori positivi e di gesti che dovrebbero far riflettere noi adulti. Dopo gli episodi che hanno visto genitori […]


Disturbi dell’apprendimento sempre più frequenti anche tra gli adolescenti. Perché?

Negli ultimi anni sempre più di frequente i clinici si trovano di fronte a ragazzi adolescenti o ad adulti che arrivano per la prima volta in consultazione per un sospetto Disturbo di Apprendimento (DSA). Ancora troppi ragazzi di scuola secondaria non hanno trovato un nome e una causa alle difficoltà […]

scrittura

selfie autostima

Esiste davvero la selfite?

Ci mancava pure la selfite, termine usato per definire la patologia legata all’uso compulsivo dei selfie. Ormai non sappiamo più che termini pigliare per lanciare mode e definire patologie correlate all’uso indiscriminato dello smartphone. E’ indubbio che la mania di fare selfie sia estremamente diffusa, soprattutto tra gli adulti che […]


Le chiamano spose bambine, sono bambine costrette al loro destino

Le chiamano spose bambine, sono piccole bambine o preadolescenti costrette a sposarsi con uomini molto più grandi di loro, con adulti che si vogliono assicurare la purezza e la verginità di una creatura innocente che dovrebbe ancora respirare la spensieratezza della vita, giocare ed esprimersi confrontandosi con i coetanei. Sono […]

spose bambine

genitori figli felici

I bambini e gli adolescenti hanno diritto di esprimersi e di essere ascoltati

Non ci si deve mai dimenticare di garantire ai bambini e agli adolescenti il diritto di essere ascoltati nei loro pensieri, nei loro bisogni e nelle loro emozioni. Non solo a casa dai genitori, anche a scuola dagli insegnanti e nella comunità in genere. Spesso non si dà importanza a […]


Genitori digitali. Come essere un modello positivo per i figli?

Le famiglie sono ormai sempre più digitali e, se pensiamo che bambini e adolescenti siano i più vulnerabili e attratti dalla vita online, gli adulti non sembrano da meno. Gli stessi genitori fanno fatica spesso a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social network e chat, sfociano in un uso […]

nativi digitali in famiglie

smartphone-982572_640

You Pol, la nuova app per segnalare bullismo e droga

Si chiama You Pol, la nuova applicazione realizzata dalla Polizia di Stato, scaricabile su smartphone e tablet con sistema Android e IOS, che consente l’invio di segnalazioni in caso di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti. È possibile inviare, insieme al messaggio di testo, foto o immagini […]


ARTICOLI CORRELATI

Ragazzi Violenti. Un viaggio nelle menti di vittime e aggressori

ragazzi violent

«Se vogliamo combattere la violenza, dobbiamo spogliare vittime e carnefici dei loro ruoli, ridare loro la dignità, la possibilità di scegliere, di esprimersi e di sviluppare quella capacità che permette di affrontare se stessi e il mondo circostante senza paura».   Autolesionismo, violenza di genere, stalking, revenge porn: sono solo alcune delle forme di quotidiana...
LEGGI TUTTO

Chi sono gli adolescenti autolesionisti? Sono vittime di bullismo, sole e depresse che abusano di alcol

cutting 2

L’autolesionismo è una delle problematiche adolescenziali più diffuse a partire dai 12-13 anni di età. È sommersa, lo fanno di nascosto, chiusi nel loro silenzio e nella loro vergogna. Parliamo di 2 adolescenti su 10 che scaricano il proprio dolore, la propria sofferenza sul corpo attraverso tagli sulle braccia o sulle gambe, ferite con oggetti...
LEGGI TUTTO

Cyberbullismo nelle chat e nei gruppi classe dei bambini della scuola primaria

cyberbullismo bambini

Ci si approccia ancora all'infanzia come l'età dell'innocenza, si pensa che i bambini possano essere creature spensierate che vedono solo il mondo a colori. Ma non è sempre così, ci sono tantissimi bambini che soffrono in silenzio, che stanno male, che non sono felici, che vivono delusioni, che subiscono violenze e ingiustizie e tengono dentro...
LEGGI TUTTO

Sempre più adolescenti adescati online da adulti mascherati da ragazzi. Come proteggerli?

adescamento

Sono sempre di più i malintenzionati che si nascondono dietro i profili finti, facendo credere di essere qualcun altro, pur di sedurre la vittima e attrarla nella propria rete, al fine di avere conversazioni di natura sessuale in chat e farsi inviare materiale intimo. Casi di adescamento online o grooming sono purtroppo in aumento e,...
LEGGI TUTTO

Giochi e selfie che uccidono: perché i ragazzi giocano con la loro vita?

parkuor- si

Sempre più spesso i ragazzi, anche quelli considerati “normali”, ossia che non manifestano segni evidenti di disagio, che vanno regolarmente a scuola, che fanno sport o che hanno una famiglia, possono mettere a rischio la propria incolumità per quelli che loro chiamano e vivono come giochi, anche attraverso la ricerca di selfie estremi, messi in...
LEGGI TUTTO

I ragazzi preferiscono WhatsApp alla comunicazione dal vivo. A cosa fare attenzione?

cellulare comunicare

Le modalità comunicative dei bambini e degli adolescenti hanno indubbiamente subìto delle profonde trasformazioni: tutto è digitalizzato e lo smartphone è diventato come una protesi della propria identità e parte integrante della propria vita. La maggior parte delle loro comunicazioni, infatti, avviene ormai attraverso le chat di messaggistica istantanea, tra cui un ruolo primario spetta...
LEGGI TUTTO

A Roma la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti”

Convegno Lavenia

A Roma il 10 novembre 2018 si terrà la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti” presso l'Auditorium del Massimo (zona Eur) dalle ore 9.30 alle ore 19.30, organizzato dall'Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo in collaborazione con Giunti. Questo importante evento formativo rivolto alla cittadinanza e agli specialisti del settore ha...
LEGGI TUTTO

Sfide folli come una droga: così i social attirano le prede. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

qn 600x400

Sul Quotidiano Nazionale del 13 settembre 2018, un'intervista di Alessandro Belardetti alla dott.ssa Maura Manca sull'ennesimo ragazzo morto a soli 14 anni, Igor, per colpa di un gioco mortale. Il giovane, sportivo e appassionato di arrampicata in montagna, si è soffocato con una corda da roccia nella sua cameretta, alle porte di Milano. Si pensa...
LEGGI TUTTO