app


Musical.ly: la app dei più piccoli che nasconde autolesionismo e disturbi alimentari all’insaputa dei genitori

Musical.ly è una app di video-sharing che permette di registrare e condividere dei brevi video, la cui durata può oscillare tra i 15 e i 60 secondi, in cui si cantano in playback e si mimano, attraverso gesti e movimenti del corpo, delle canzoni scelte all’interno di un fornitissimo archivio. […]

smartphone-bambini-1280x853

sos ado dipendenza cellulare

Dipendenza da smartphone? Hold, l’app che ti premia se non utilizzi il cellulare

Lo smartphone è diventato ormai parte integrante del nostro quotidiano, del nostro modo di pensare, delle nostre relazioni e ogni comportamento sembra essere condizionato da un telefonino in grado ormai di fare tutto. Sia per i grandi che per i piccoli, è sempre più difficile resistere alla tentazione di prendere […]


App e fidanzati virtuali: nuove mode adolescenziali

La rete ha progressivamente rivoluzionato ogni aspetto della nostra vita, fino alla sfera più intima. Dopo le app dedicate agli incontri e agli appuntamenti online, è arrivato ora il momento dei fidanzati virtuali e, inevitabilmente, sta cambiando il modo in cui le persone, soprattutto gli adolescenti, vivono sentimenti e relazioni. Una […]

amore-virtuale

Chat e social network per bambini: la nuova frontiera. Quali sono i pro e i contro?

Si stanno diffondendo sempre di più le piattaforme social pensate per i più piccoli, e anche Facebook ha lanciato una nuova app, Messenger Kids, aprendo la chat anche ai minori di 13 anni, a cui è vietata, almeno in teoria, la frequentazione dei social network. In teoria, appunto, perché i […]

smartphone bambini 3

You Pol, la nuova app per segnalare bullismo e droga

Si chiama You Pol, la nuova applicazione realizzata dalla Polizia di Stato, scaricabile su smartphone e tablet con sistema Android e IOS, che consente l’invio di segnalazioni in caso di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti. È possibile inviare, insieme al messaggio di testo, foto o immagini […]

smartphone-982572_640

ARTICOLI CORRELATI

Bambini che assistono alle violenze familiari. Quale prezzo devono pagare?

violenza assistita

La violenza assistita è una violenza a tutti gli effetti, ha lo stesso impatto psicologico di quella fisica e diretta, non può essere trascurata. VIOLENZA ASSISTITA significa far assistere al minore a scene di violenza fra i genitori, dove i maltrattamenti possono essere di tipo fisico, sessuale, psicologico ed economico. Il bambino può fare esperienza...
LEGGI TUTTO

Sexting tra gli studenti, è allarme rosso

sexting

I pericoli della "rete" aumentano. Soprattutto fra gli adolescenti che ne sono i maggiori fruitori. Quando poi la rete diventa il mezzo per la comunicazione intima, per la diffusione di foto e video osé, il problema è preoccupante, con conseguenze che possono essere devastanti per la vita futura di adulti e ragazzini. E questo nonostante la fresca introduzione del...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: l’impatto dei “like” sugli adolescenti

ragazza smartphone

Adolescenti che si sentono felici quando ricevono ai post pubblicati tanti like e commenti positivi, che rappresentano per loro una misura semplice e veloce dell’approvazione da parte dei coetanei. Le vetrine dei social network, il numero dei like, la popolarità online possono, però, condizionarli profondamente e avere un impatto negativo sul loro umore e la loro autostima....
LEGGI TUTTO

Bimbi sommersi da video, foto e giochi: il cancro è scongiurato, ma attenti alle dipendenze. Un’intervista di Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

smartphone-bambini-1280x853

Recenti studi scientifici assolvono i cellulari dai tumori, anche se l’opinione comune non è particolarmente convinta. Nonostante questi risultati, è importante non  abbassare mai la guardia e sottovalutare l’impatto che l’uso e l'abuso dello smartphone può avere sulla nostra psiche, sul nostro umore, sulle nostre emozioni e, di conseguenza, sul nostro corpo, senza ovviamente puntare...
LEGGI TUTTO

Sempre più giovani, sempre più frustrate: perché i concorsi di bellezza sono pericolosissimi per le ragazze

concorso bellezza ragazze

La cornice è sempre splendida, la location suggestiva, il pubblico caloroso, l'evento “coniuga bellezza, divertimento e spettacolo”. Benvenuti nel fantastico mondo dei concorsi di bellezza, dove aspiranti miss sono pronte a darsi battaglia non per il titolo di reginetta d'Italia con tanto di incoronazione in televisione, ma si contendono a colpi di sfilate la fascia...
LEGGI TUTTO

Social e smartphone influenzano le nostre emozioni? Maura Manca ne ha parlato a Radio Deejay

ragazza smartphone

Sempre più spesso utilizziamo social network e chat per comunicare i nostri stati d’animo e le nostre emozioni. Non solo: tutto ciò che viene mostrato, condiviso e visualizzato su bacheche e profili online influenza e condiziona anche le nostre reazioni. Smartphone e social sono diventati ormai parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle...
LEGGI TUTTO

Genitori e bambini mal-educati: come far rispettare le regole ai figli? Maura Manca ne ha parlato a RTL 102.5

bambini spiaggia

Bambini, e poi adolescenti, che mettono a dura prova i genitori, che spesso si ritrovano a non sapere cosa fare, hanno paura di sbagliare e non sanno come è meglio comportarsi. Fare il genitore è sicuramente un mestiere difficile, ma le regole ci devono essere e devono essere sempre accompagnate da motivazioni chiare e valide che...
LEGGI TUTTO

Banda Lanterna Azzurra: ragazzi già deviati, strutturati in una famiglia

pepper gas in the hand of a young man in a black jacket CS spray self-defense Tear gas concept, close up, selective focus , blurred dark background

La presidente dell’Osservatorio nazionale adolescenza Onlus, Maura Manca, commenta l'arresto dei giovani responsabili di aver spruzzato lo spray al peperoncino all'interno della discoteca di Corinaldo. «La strage di Corinaldo ci deve far riflettere su quanto sia marcato il problema della devianza giovanile nel nostro Paese e su quanto non si faccia ancora abbastanza per tutelare i nostri ragazzi». Interviene...
LEGGI TUTTO