apprendimento


Sempre più adolescenti con dislessia. Che fare?

La dislessia non è una malattia ma è una condizione neurobiologica che caratterizza una persona e che la accompagna per  l’intero arco della vita. Per cui dalla dislessia non si guarisce mai, anche se i sintomi possono essere compensati o nascosti in modo più o meno ottimale. Negli ultimi anni […]

ultimo mese di scuola

Fare i compiti al posto dei figli e giustificarli sempre non fa bene ai figli ma al genitore

I compiti molto spesso si trasformano in una vera e propria fonte di stress perché spesso i figli non li vogliono fare e dilungano i tempi all’infinito. Questo però non deve portare un genitore a farli al loro posto perché intacca la loro autonomia e manda un messaggio diseducativo. Sicuramente […]

padre compiti figlio

figlio-subisce-litigate-genitori

Se vogliamo prevenire le patologie dei figli curiamo prima i genitori

Stiamo assistendo ad un fallimento del ruolo genitoriale di massa che indirettamente grava sulla salute mentale dei figli. Se mancano i punti di riferimento i figli cresceranno senza una direzione e ci sarà chi compenserà e chi devierà. I disturbi psicopatologici di bambini e adolescenti si stanno aggravando in termini […]


Condivisioni e iperconnessione portano i ragazzi a divertirsi sulle spalle degli altri senza rendersi conto di far del male

Gli adolescenti sono sempre più iperconnessi e la maggior parte di loro arriva a gestire in parallelo 5-6 profili, insieme a 2-3 app di messaggistica istantanea, rendendoli  estremamente dipendenti dalla rete e dal suo utilizzo. Da un recentissimo studio di ricerca condotto dall’università La Sapienza di Roma, la Polizia Postale […]

sos ado dipendenza cellulare

no compiti vacanze

Bambini che non riescono ad apprendere: disturbo specifico o difficoltà temporanea?

Le diagnosi di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) sono aumentate notevolmente negli ultimi anni, e secondo il Ministero dell’Istruzione, in Italia ci sarebbero circa 187 mila bambini che manifestano almeno una delle diverse forme (http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/ministero/focus031215): 109 mila diagnosi di dislessia, 39 mila di disgrafia, 47 mila di disortografia e 42 mila […]


I Settimana Nazionale della Dislessia

Dal 4 al 10 ottobre 2016 l’Associazione Italiana Dislessia (AID Italia) promuove la prima Settimana Nazionale della Dislessia, iniziativa volta sensibilizzare l’opinione pubblica sui Disturbi Specifici dell’Apprendimento e occasione per fare il punto, a sei anni dall’introduzione della Legge 170 del 2010, sul diritto alle pari opportunità nella scuola per […]

bambino scuola

festa della mamma

Sarei un genitore orgoglioso se…

Spesso, soprattutto al termine dell’anno scolastico, mi trovo ad ascoltare commenti o domande circa i voti riportati in pagella dai nostri figli. I genitori di coloro che hanno collezionato “tutti dieci” gongolano, ovviamente. Gli altri mostrano discrezione, forse legata ad un imbarazzo di fondo o ad una consapevole convinzione circa la […]


Creatività e dislessia: esiste una relazione?

Quando si parla di dislessia vengono subito in mente i deficit e le carenze tipiche di questa difficoltà. Ma questi ragazzi mostrano anche un campo d’eccellenza? Sempre più negli ultimi anni viene messo in evidenza che personalità illustri e geniali nei diversi ambiti, come Christian Andersen, Pablo Picasso, Walt Disney, […]

I hate school

videogiochi reale e virtuale

Quali sono i segnali di una Dipendenza dai videogames?

Il gioco stimola l’apprendimento delle regole, le relazioni sociali, la formazione della personalità e lo sviluppo di abilità quali immaginazione, percezione, distinzione tra realtà e finzione, assunzione di ruoli. Sempre più spesso l’attività ludica si associa ai videogiochi e quella tecnologica diventa, per bambini e ragazzi, l’unica via di accesso […]


ARTICOLI CORRELATI

Minaccia di pubblicare le tue foto intime? Come comportarsi e cosa devi sapere

Metterlo in atto è facile e veloce, quanto dannoso e soprattutto vile. Parliamo del revenge porn, fenomeno purtroppo sempre più diffuso tra i giovanissimi, che a partire dallo scorso 9 agosto, è diventato ufficialmente reato in seguito all’approvazione del disegno di legge “Codice Rosso”. Numerosi sono stati i casi di cronaca che hanno raccontato episodi...
LEGGI TUTTO

I baby tossicodipendenti sono sempre di più

Young boy looking at her friend smoking sitting on staircases

Acquistare marijuana e cocaina è facile e poco costoso: oggi gli stupefacenti (abbinati o no agli psicofarmaci) sono usati anche da bambini che vengono da "famiglie normali", spesso ignari dei rischi che corrono.  I consumatori di cannabis, cocaina, eroina sono sempre più giovani Nel 2018, nei servizi dei Centri Fict, la Federazione Italiana Comunità Terapeutiche,...
LEGGI TUTTO

Bambini che assistono alle violenze familiari. Quale prezzo devono pagare?

violenza assistita

La violenza assistita è una violenza a tutti gli effetti, ha lo stesso impatto psicologico di quella fisica e diretta, non può essere trascurata. VIOLENZA ASSISTITA significa far assistere al minore a scene di violenza fra i genitori, dove i maltrattamenti possono essere di tipo fisico, sessuale, psicologico ed economico. Il bambino può fare esperienza...
LEGGI TUTTO

Sexting tra gli studenti, è allarme rosso

sexting

I pericoli della "rete" aumentano. Soprattutto fra gli adolescenti che ne sono i maggiori fruitori. Quando poi la rete diventa il mezzo per la comunicazione intima, per la diffusione di foto e video osé, il problema è preoccupante, con conseguenze che possono essere devastanti per la vita futura di adulti e ragazzini. E questo nonostante la fresca introduzione del...
LEGGI TUTTO

Ossessionati dalla popolarità online: l’impatto dei “like” sugli adolescenti

ragazza smartphone

Adolescenti che si sentono felici quando ricevono ai post pubblicati tanti like e commenti positivi, che rappresentano per loro una misura semplice e veloce dell’approvazione da parte dei coetanei. Le vetrine dei social network, il numero dei like, la popolarità online possono, però, condizionarli profondamente e avere un impatto negativo sul loro umore e la loro autostima....
LEGGI TUTTO

Bimbi sommersi da video, foto e giochi: il cancro è scongiurato, ma attenti alle dipendenze. Un’intervista di Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

smartphone-bambini-1280x853

Recenti studi scientifici assolvono i cellulari dai tumori, anche se l’opinione comune non è particolarmente convinta. Nonostante questi risultati, è importante non  abbassare mai la guardia e sottovalutare l’impatto che l’uso e l'abuso dello smartphone può avere sulla nostra psiche, sul nostro umore, sulle nostre emozioni e, di conseguenza, sul nostro corpo, senza ovviamente puntare...
LEGGI TUTTO

Sempre più giovani, sempre più frustrate: perché i concorsi di bellezza sono pericolosissimi per le ragazze

concorso bellezza ragazze

La cornice è sempre splendida, la location suggestiva, il pubblico caloroso, l'evento “coniuga bellezza, divertimento e spettacolo”. Benvenuti nel fantastico mondo dei concorsi di bellezza, dove aspiranti miss sono pronte a darsi battaglia non per il titolo di reginetta d'Italia con tanto di incoronazione in televisione, ma si contendono a colpi di sfilate la fascia...
LEGGI TUTTO

Social e smartphone influenzano le nostre emozioni? Maura Manca ne ha parlato a Radio Deejay

ragazza smartphone

Sempre più spesso utilizziamo social network e chat per comunicare i nostri stati d’animo e le nostre emozioni. Non solo: tutto ciò che viene mostrato, condiviso e visualizzato su bacheche e profili online influenza e condiziona anche le nostre reazioni. Smartphone e social sono diventati ormai parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle...
LEGGI TUTTO