bimbi


Bimbi sommersi da video, foto e giochi: il cancro è scongiurato, ma attenti alle dipendenze. Un’intervista di Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

Recenti studi scientifici assolvono i cellulari dai tumori, anche se l’opinione comune non è particolarmente convinta. Nonostante questi risultati, è importante non  abbassare mai la guardia e sottovalutare l’impatto che l’uso e l’abuso dello smartphone può avere sulla nostra psiche, sul nostro umore, sulle nostre emozioni e, di conseguenza, sul […]

smartphone-bambini-1280x853

bambina-triste

Infanzia violata: quali sono i segnali per riconoscere un abuso?

Su Radio In Blu, il 28 marzo 2018, nel programma “Buongiorno in blu” con Chiara Placenti, la dott.ssa Maura Manca ha parlato in diretta del caso delle due bambine molestate da un maestro di 25 anni di una scuola materna di Roma, finito in manette perché inchiodato da alcuni video […]


Maestre violente, telecamere negli asili e danni dei maltrattamenti sui bambini. Maura Manca a Rai Radio 1

Maestre violente, maltrattamenti negli asili, bambini strattonati, picchiati e costretti a fare ciò che impone la maestra. Il web insorge, i genitori insorgono e non si fidano più, hanno paura e hanno bisogno di capire come poter riconoscere i segnali di una violenza. SI parla di telecamere, c’è chi è a favore, […]

maura manca

App pianto bambino

Maestre violente. Come fanno i genitori a mandare tranquillamente i figli all’asilo?

Maestre violente, crudeltà intenzionale nei confronti di creature completamente indifese. Parliamo di bambini all’asilo o alla scuola materna che invece di giocare spensierati per poi rientrare a casa stanchi e scarichi, si trovano a conoscere la paura di non poter esprimersi, la preoccupazione di essere puniti e di essere aggrediti, […]


Come devo comportarmi quando il mio bimbo piange?

Un papà ci scrive per capire come comportarsi con il suo bimbo, di nove mesi, soprattutto quando piange. Secondo lui non bisogna lasciar piangere un bambino, ma nello stesso tempo non è appropriato  neanche correre dopo pochi secondi.  Nei  neonati e nei bambini piccoli il pianto è uno dei mezzi più […]

papa bimbo pianto

infanzia felice

C’era una volta un’infanzia felice

Il periodo dell’infanzia è sempre stato caratterizzato da dolcezza, bellezza, amore, protezione, carezze, coccole, capricci e lacrimoni che svanivano con un bacio o con abbraccio. Ginocchia e gomiti sbucciati e baci miracolosi che toglievano il dolore. Tante piccole paure che sembravano enormi, tanti piccoli problemi che sembravano montagne. Un momento […]


ARTICOLI CORRELATI

Come si diventa autolesionisti. Consigli per i genitori alle prese con l’autolesionismo

self harm

NON SEMPRE PARLANO CON LE PAROLE Quando sono invasi da un profondo dolore e dalla paura di non essere accolti dal genitore, gli adolescenti preferiscono scrivere, un messaggio, un email, una lettera alla mamma o al papà, perché hanno paura del confronto, della loro reazione, di guardarli negli occhi, di ferirli e di ricevere una...
LEGGI TUTTO

Quando le vittime vengono accusate di essere colpevoli della morte di un figlio. La madre di Desirée denunciata per abbandono di minore

giustizia per desirée per ado

Ho conosciuto di persona la mamma di Desirée. Ho avuto la possibilità di confrontarmi con lei, di ascoltare le sue parole, di guardarla negli occhi e di stringerle la mano. Non credo ci si renda conto di cosa significhi perdere una figlia in un modo così atroce, disumano e brutale; ricevere quella telefonata che nessun...
LEGGI TUTTO

Cala l’età della prima sbronza: i ragazzi bevono sempre di più

alcool

L’abuso di bevande alcoliche è un fenomeno sempre più diffuso tra i giovanissimi, nonostante sia ancora troppo spesso sottovalutato. I ragazzi si avvicinano all’alcol sempre più precocemente e ne abusano già a partire già dagli 11-12 anni. Maura Manca, presidente dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, ha così commentato sulla rivista ORA: «L’abuso di bevande alcoliche durante il periodo...
LEGGI TUTTO

Adolescenti in un mare di insicurezze: oltre l’estetica c’è di più!

immagine

Si vedono brutti, non si piacciono, si guardano allo specchio e trovano soltanto difetti e imperfezioni:  durante il periodo adolescenziale difficilmente i ragazzi sono soddisfatti del proprio aspetto e vivono con la paura di non essere accettati. https://www.adolescienza.it/sos/sos-genitori-adolescenti/adolescenti-allo-specchio-cosa-fare-quando-si-vedono-brutti-e-non-accettano-il-loro-corpo/ La società in cui viviamo inevitabilmente rischia di alimentare tutto questo: gli adolescenti infatti sono talmente tanto...
LEGGI TUTTO

Allarme baby pornografia: sul web il primo contatto con immagini esplicite già a sette anni

smartphone bambini shutterstock

Allarme internet tra i più piccoli: vedono la prima immagine pornografica già a 7 anni e un adolescente su cinque subisce molestie in rete. Rischi altissimi su cui le famiglie devono alzare l'allerta. Sempre connessi, tra giochi online e video musicali, e costantemente a rischio di entrare in contatto con contenuti sessuali a loro vietati....
LEGGI TUTTO

Educare alla partecipazione, al fare insieme, non alla competizione e all’esclusione

amici scuola

I figli devono essere educati fin da quando sono piccoli alla partecipazione e alla condivisione, intesa come dividere con, in modo tale che diventi il loro modo di pensare e di agire, che per loro sia naturale essere partecipativi e collaborativi, in casa e nella comunità in cui vivono. Per prima cosa si deve educare...
LEGGI TUTTO

Greta ha ridato speranza ai giovani

GRETA-THUNBERG (1)

Greta Thunberg ha pubblicato su twitter immagini giunte da Torino in merito al corteo per il Fridays for Future. “Incredible pictures from all over Italy! This is Torino” (Immagini incredibili dall’Italia! Questa è Torino, ndr) è il messaggio che accompagna il video. "Greta Thunberg ha dato ai ragazzi di tutto il mondo, e anche a quelli italiani, la...
LEGGI TUTTO

Rapine a mano armata: quali effetti sulla quotidianità delle vittime? Maura Manca ne ha parlato a La Vita in Diretta

vita1

Una rapina, soprattutto quando avviene in un contesto domestico, rappresenta un evento estremamente traumatico: imprevedibilità e senso di insicurezza caratterizzano situazioni di questo tipo e si ripercuotono sulla vita quotidiana delle vittime.   A Napoli è stata sgominata una banda che ha messo a segno diverse rapine a mano armata in negozi, sale scommesse e...
LEGGI TUTTO