comportamenti


Antonio scomparso da 8 giorni e la donna che ha perso il figlio per colpa della violenza del compagno

In diretta su Rai1, a La Vita in Diretta, il 13 aprile 2018, insieme a Francesca Fialdini, abbiamo dedicato uno spazio di approfondimento sul caso del ragazzo di 18 anni della provincia di Salerno, Antonio, scomparso da più di 8 giorni. Sono veramente tanti gli adolescenti che vivono situazioni difficili e […]

vita in diretta

adolescenti-e-politica

Scuole meno punitive: può essere utile sostituire la sospensione con il volontariato?

Sono sempre di più gli istituti scolastici che tra le sanzioni per gli studenti che non si comportano bene o che non rispettano le regole, stanno scegliendo di fargli svolgere attività di volontariato, piuttosto che punirli con azioni repressive. Nelle scuole, infatti, solitamente si tende a mettere in atto misure […]


Giustificare i figli su tutto non significa volergli bene

I figli non devono essere giustificati su tutto, non capiranno mai il senso del limite, i confini, la morale e le regole. Comprendere il perché delle loro azioni, cosa li ha spinti a comportarsi in un modo piuttosto che in un altro è fondamentale nella relazione genitore-figlio. Il bambino o […]

dito puntato

Dialogo genitori - figli

Le abitudini estive degli adolescenti che fanno saltare i nervi ai genitori. Come gestirle?

È estate e i figli, liberi dagli impegni e dalle attività abituali, hanno a disposizione più tempo libero e si ritrovano a trascorrere molte più giornate a contatto con i genitori. E se è già difficile gestire i loro comportamenti durante l’anno scolastico, per certi versi lo è ancora di […]


Il Parkour: lo sport estremo degli adolescenti “volanti”

Sempre più di frequente ci troviamo di fronte a casi di adolescenti che si fanno male, rischiano la vita o addirittura la perdono, volteggiando per aria da un tetto all’altro, dal un balcone o da un ponte all’altro, praticando sport estremi per cercare un limite, per dimostrare il coraggio, per […]

parkour

adolescenti e rischio

Troppi ragazzi non hanno paura e non sono educati al pericolo e alla morte

A prescindere da selfie o non selfie, la tragedia di Soverato deve far riflettere su tutti quei comportamenti pericolosi e rischiosi che gli adolescenti mettono in atto in cui cercano intenzionalmente il rischio, l’adrenalina, la condizione pericolosa che gli attiva tutta una serie di sensazioni forti che gli danno eccitazione […]


I 10 segnali per riconoscere se il proprio figlio è un bullo

Il bullismo, nelle sue forme tradizionali, più fisiche e verbali o legate all’isolamento, insieme alle modalità di prevaricazione messe in atto attraverso uno smartphone o la rete internet, è un problema esternamente diffuso tra i banchi di scuola. Spesso saltano agli occhi episodi particolarmente cruenti che evidenziano comportamenti fortemente aggressivi. […]

segnali-bullo

Mai più bullismo. Che cosa non è bullismo? Lo spiega Maura Manca

Troppo spesso si fa confusione e si parla di bullismo anche quando non lo è. Per essere tempestivi ed efficaci, invece, bisogna capire bene che cosa non è bullismo. Lo spiega Maura Manca, Consulente Psicologo del programma Mai più bullismo che ha voluto affiancare alle puntate delle pillole esplicative dell’esperto. […]

rai-play-mai-piu-bullismo

ARTICOLI CORRELATI

Giovani e adulti sempre più dipendenti dallo smartphone. Come disintossicarsi? Maura Manca ne ha parlato a Rai Radio 2

smartphone-per-bambini shu

Lo smartphone è diventato parte integrante del nostro quotidiano, del nostro pensare, delle nostre relazioni, tanto che i nostri comportamenti sono aiutati e condizionati da un telefonino in grado ormai di fare tutto, dal ricordarci quello che dobbiamo fare, al contenere i nostri stati emotivi. Ormai bambini e ragazzi utilizzano quotidianamente smartphone e tablet finendo,...
LEGGI TUTTO

Ragazzi alle prese con il nuovo esame orale: cosa li spaventa di più? Ecco alcuni pratici consigli

student problem concept and stress

L'esame di maturità equivale spesso a livelli di ansia e panico più o meno gestibili nel corso delle diverse prove. Superato lo scoglio e le paure relative alle prove scritte, arriva un l'ultimo step che, per tantissimi ragazzi, rappresenta anche la prova più temuta. Diverse sono le paure che affollano la mente: paura di non...
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con i primi amori dei figli adolescenti

SSUCv3H4sIAAAAAAAEAH2RO4/CMBCEeyT+Q7R1xBEeuhMlBfUV150oFnvhLEyM/OCEUP476zgGF4guM7P+7NncxqOqgh06JWBV3aJirbQOzlv0yrRsT+vBJ6m8sQp1NKPX9Qk4jz44chExWAI9HXg2mcP5fM9v0lUO+pBPcATfZM6aoC4SF3Yx+SFqHWS/q99A1oTBXz826P5ihRewJyd9bHNHPFArrn2ToqElTZgaDo+H5qvJYGg+Zz0wUeD478meynVclCRTbOJslSDWi8WkXCQGqcqxixGoI2deDAn+N+ZUwkwrl0/NjqR9vmH6KA/myLpJMpUbj7o7qIQrJwICAAA=

La “prima cotta” non passa certo inosservata, e le vacanze rappresentano un momento in cui hanno più tempo per vivere più intensamente anche le dinamiche affettive e relazionali. Cambia l’umore, cambiano le richieste, si vivono spesso emozioni contrastanti che fanno toccare il cielo con un dito e a volte, in pochissimo tempo, cadere vertiginosamente giù...
LEGGI TUTTO

Paure dopo la prima prova? Come aiutare i figli a non demoralizzarsi e ad affrontare la prova successiva

A

La maturità manda in tilt i ragazzi, le prove li sottopongono a ritmi stressanti e tra ansia e stanchezza hanno bisogno di genitori che li aiutino e li sostengano, soprattutto da un punto di vista psicologico. Può capitare che ad alcuni di loro, durante la prima prova, l’ansia abbia giocato un brutto scherzetto: magari si...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO