condanna


Baby gang e violenza sessuale in branco. Maura Manca ne ha parlato a Sky Tg24

I numeri delle ragazze e delle adolescenti vittime di violenza sessuale da parte di coetanei o di ragazzi più grandi sono in crescita. Purtroppo la cronaca si riempie sempre più di queste notizie, una violenza sessuale dietro l’altra nei confronti di ragazze giovanissime, una vera e propria mattanza,  una violazione che […]

sky 2

maura storie italiane

Madri che arrivano a togliere la vita ai figli. Maura Manca ne ha parlato a Storie Italiane

Su Rai 1, il 29 maggio 2018, a Storie Italiane, la trasmissione condotta da Eleonora Daniele, Maura Manca ha parlato dei casi in cui delle madri arrivano a togliere la vita ai loro figli, a partire dal delitto di Cogne, dove Annamaria Franzoni è stata condannata per la morte del piccolo […]


Giustizia per la madre uccisa a coltellate dal padre. Ne ha parlato Maura Manca a La Vita in Diretta

In diretta su Rai1, a La Vita in Diretta, il 21 maggio 2018, insieme a Francesca Fialdini, Maura Manca ha parlato della battaglia di Valentina, che vuole giustizia per la madre, uccisa con 29 coltellate dal padre, circa un anno e mezzo fa. Il femminicidio è avvenuto dopo anni di tanti liti, […]

IMG-2826

smartphone app

Reati digitali in adolescenza. I genitori condannati per le colpe dei figli, perché?

I cellulari di troppi adolescenti sono spesso invasi di materiale intimo, hot, di corpi nudi e in attività sessuali, sono bombe ad orologeria pronte a scoppiare in ogni momento, perché in rete bastano una manciata di secondi, che l’effetto può essere dilagante e inarrestabile. Il problema è che troppo spesso, […]


Il caso di Yara Gambirasio sul settimanale Vero. I risvolti psicologici di un processo mediatico

Sulla rivista Vero di questa settimana, dopo la conferma dell’ergastolo per Massimo Bossetti, un’intervista a Maura Manca sul processo legato piccola Yara, con un approfondimento dell’avvocato Cataldo Calabretta. L’impatto del processo è stato estremamente mediatico e in tutti questi anni ha suscitato opinioni contrastanti sia per la brutalità con la quale […]

Vero

melog

Facebook condannato. Chi è responsabile di ciò che si scrive nei social?

“Tutti ricordiamo la tragica vicenda della morte di Tiziana Cantone, la ragazza che si è suicidata dopo che alcuni suoi video hard erano finiti in rete. Un tribunale di Napoli ha condannato Facebook ritenendo che i responsabili del social network più famoso devono obbligatoriamente rimuovere i contenuti pubblicati quando arriva […]


ARTICOLI CORRELATI

Corso di Alta Formazione in Psicologia e Psicopatologia dell’Adolescenza: Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi

social-media-sito

La CSI Academy Srl in partnership con l’Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus diretto dalla Dott.ssa Maura Manca, propone Il Corso di Alta Formazione in psicologia e psicopatologia dell’adolescenza dal titolo “Adolescenti tra il reale e il digitalmente connessi”. Il corso intende rispondere all’esigenza concreta di una formazione specialistica da parte dei professionisti e degli operatori che...
LEGGI TUTTO

Figli con i debiti uguale ancora ansie fino a settembre! Come districarsi tra vacanze e studio?

stress studio

Ormai la scuola è finita e le vacanze sono iniziate, ma c’è chi si ritrova a fare i conti con i temutissimi debiti. L’angoscia di dover passare un’estate da “rimandati”  aleggia sull’estate di tanti ragazzi e genitori, e rischia di diventare un vero e proprio tormento fino a settembre, quando si avrà il verdetto definitivo....
LEGGI TUTTO

Genitori alle prese con la maturità dei figli. Come comportarsi per gestire le loro paure?

report scuola

L’esame di maturità è una tappa importante per i ragazzi, viene investita spesso di ansie e paure, non tanto per l’esame in sé, ma per tutto quello che rappresenta a livello simbolico, un momento di passaggio cruciale che si carica emotivamente di tanti significati: crescere, essere catapultati nel “mondo dei grandi”, scegliere finalmente la propria...
LEGGI TUTTO

Il mio ragazzo non vuole che esca con i miei amici: cosa fare?

gelosia

Quando si vive una relazione, le abitudini possono cambiare: quello che però è importante, è cercare di conciliare la storia d’amore con le proprie amicizie e passioni. A volte, però, questo può essere difficile, soprattutto se manca la fiducia ed è presente un’eccessiva gelosia. Quando si prevarica la libertà personale di uno dei componenti della...
LEGGI TUTTO

Noa era già “morta” da un punto di vista psicologico. Il dolore può portare all’autolesionismo e all’autodistruzione. Come intervenire efficacemente?

ragazza dolore tristezza

Un’adolescente non dovrebbe mai fare gli ultimi saluti, non dovrebbe mai morire nell’abbraccio dall’affetto dei cari dopo anni di durissime battaglie psichiche. Noa purtroppo era già “morta” da un punto di vista psicologico già da tanti anni, da quando è stata violata la prima di altre due volte all’età di 11 anni. Quando si subisce...
LEGGI TUTTO

Ragazzi “appiccicati” ai videogiochi. Un braccio di ferro tra genitori e figli

Teenager boy enthusiastically plays the game console

Sono tantissimi i bambini e i ragazzi che si appassionano ai videogiochi che restano incollati davanti agli schermi di pc, console, tablet e smartphone, fino ad arrivare a giocare anche diverse ore consecutive. Le ore trascorse “appiccicati” ai giochi online, riprendendo le parole dei tantissimi genitori con cui mi confronto, sono oggetto di preoccupazione circa...
LEGGI TUTTO

Abbuffate alcoliche: un problema sottovalutato, ma sempre più diffuso tra i giovani

alcol ragazzi

L’abuso di bevande alcoliche è ancora troppo sottovalutato, nonostante sia estremamente diffuso e comporti conseguenze gravissime sulla salute. I numeri relativi ai giovani che consumano alcol sono decisamente preoccupanti e lo confermano anche i dati di una recente ricerca dell'Istituto Toniolo, pubblicata all'interno del volume “La condizione giovanile in Italia. Rapporto Giovani 2019” (https://www.istitutotoniolo.it/la-condizione-giovanile-in-italia-rapporto-giovani-2019/) ....
LEGGI TUTTO

Adolescenti, fino a 6 ore al giorno attaccati allo smartphone e dipendenti dalle notifiche

chat 2

Secondo i dati dell'Osservatorio nazionale sull’adolescenza, più i ragazzi crescono e più la loro dipendenza dal cellulare aumenta. E anche nei momenti di pausa restano attaccati al telefono, incapaci di gestire la noia. "E gli adulti non danno il buon esempio" Passano dalle tre alle sei ore al cellulare, lo usano anche a scuola nonostante i...
LEGGI TUTTO