dipendenza


Adolescenti sempre più dipendenti dall’alcool. Un problema sottovalutato

Il numero degli adolescenti dipendenti dall’alcol è in netta crescita. 5-6 ragazzi su 10 abusano di bevande alcoliche soprattutto durante i fine settimana e nei giorni di festa. Per molti di loro è quasi una abitudine o una compagnia. Lo fanno spesso all’insaputa dei genitori e rappresenta un problema troppo […]

tampax alcolico

azzardo bimbi

Ludopatia: anche i giovani a rischio

I dati raccolti dall’Osservatorio Nazionale Adolescenza rilevati su un campione di 11.500 adolescenti dai 11 ai 19 anni, confermano come il gioco d’azzardo sia un problema da non sottovalutare nei giovani. Il 14% dei ragazzi dai 14 a 19 anni, infatti, scommette online, il 13% gioca d’azzardo in rete mentre […]


Genitori sempre più tecnologici e iperconnessi: cosa ne pensano i figli?

Si punta spesso il dito contro la tecnologia e gli adolescenti, colpevoli secondo i genitori di essere sempre attaccati agli schermi di smartphone e tablet. Gli adulti, tuttavia, non sono immuni dall’invasione tecnologica e, anzi, sembrano esserne anch’essi dipendenti: fanno fatica a staccarsi dagli schermi e, impegnati tra social network […]

mamme telefono

Convegno Lavenia

A Roma la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti”

A Roma il 10 novembre 2018 si terrà la Seconda Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche “RelAzioni e CambiaMenti” presso l’Auditorium del Massimo (zona Eur) dalle ore 9.30 alle ore 19.30, organizzato dall’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche, GAP e Cyberbullismo in collaborazione con Giunti. Questo importante evento formativo rivolto alla cittadinanza e […]


Sigarette elettroniche diffuse anche tra i più giovani. Quali rischi per la salute?

L’utilizzo della sigaretta elettronica (e-cig) sta diventando sempre più popolare, non solo tra gli adulti, ma anche tra i giovanissimi. Sebbene le e-cig dal punto di vista cancerogeno siano meno pericolose per la salute rispetto alle sigarette normali, pare non si possano escludere effetti negativi, soprattutto se l’uso diventa abituale. […]

sigaretta elettronica

mano cellulare

Digital Detox. Dobbiamo staccarci per forza dal cellulare o possiamo imparare a conviverci?

La Digital Detox è sempre più di moda e, adesso, anche lo storico programma di bellezza Miss Italia ha deciso di adeguarsi ai tempi social, sottoponendo tutte le concorrenti ad una dieta digitale forzata. Quando si parla di dieta digitale, l’obiettivo è quello di migliorare la qualità della propria vita […]


I bambini hanno bisogno di pensare, non di chi fa le cose al posto loro

Camminavo per la strada di casa, ad un certo momento mi supera sfrecciando in sella alla sua bicicletta un bimbo che avrà avuto 6-7 anni. Dopo qualche metro vedo che inizia a pedalare a vuoto: si era tolta la catena. Il bimbo è sceso dalla sua bici, si è giustamente […]

bicicletta

pillole

Drogarsi per studiare, la nuova frontiera (per niente smart) delle smart drugs​

Sempre più studenti e lavoratori ricorrono in Europa al “doping mentale” assumendo sostanze per potenziare l’attenzione, è allarme Si sta pericolosamente normalizzando l’utilizzo improprio di Smart Drugs, ossia assumere sostanze per potenziare l’attenzione, la concentrazione e lo studio, migliorare la memoria o le prestazioni sul lavoro, acquistabili con un semplice […]


ARTICOLI CORRELATI

Ragazzi e devianza: perché non sempre i lavori socialmente utili sono la soluzione? L’intervista a Maura Manca

baby gang

Oggi ci troviamo con sempre maggiore frequenza davanti a gruppi di adolescenti che si uniscono e si strutturano con dei comportamenti devianti, sistematici e ripetitivi. Quando ci troviamo di fronte a certe forme brutali di violenza, parliamo di ragazzi che non hanno sviluppato adeguatamente un senso morale, che non hanno una struttura di personalità tale...
LEGGI TUTTO

Giovani e social. Adolescenti ossessionati dalla popolarità online. L’intervento a Rai News 24

foto rai news 24

La ricerca compulsiva dell’approvazione social sta intaccando l’autostima dei ragazzi e condizionando il loro umore, fin dall’infanzia.   Vivono una sorta di ansia da esposizione, dove gli altri diventano il pubblico che, seppur dietro uno schermo, osserva, risponde e giudica, anche severamente. Secondo i dati dell’Osservatorio Nazionale Adolescenza, rilevati su un campione di circa 12.750 studenti...
LEGGI TUTTO

Genitori e figli difficili. Come prevenire la devianza dei giovani? Maura Manca ne ha parlato a Radio 24

Lonely child with a suitcase and a teddy bear on road

Fare il genitore è un mestiere veramente difficile, molte volte si rincorrono questi ragazzi sempre più spogliati della voglia di vivere, che non hanno più riferimenti e che arrivano a trasgredire, a valicare ogni confine, senza assumersi alcuna responsabilità delle proprie azioni devianti. Cosa può fare un genitore di fronte a questo? Sicuramente, è necessario...
LEGGI TUTTO

Genitori violenti. I figli non sono un oggetto su cui scaricare le proprie frustrazioni

shutterstock_123266287

Non esiste condotta sbagliata di un figlio che possa giustificare punizioni corporali e torture, non solo fisiche, anche psicologiche, inflitte da un padre, da una madre, da un nonno/a o da una tata. Non c’è peggior tradimento di quello di un genitore, di chi ti dovrebbe amare e, invece, è causa del tuo male. Sono...
LEGGI TUTTO

Social senza like per aiutare gli adolescenti ossessionati dalla popolarità online. Qual è l’impatto dei like sull’autostima e sull’umore dei ragazzi?

like

Sono sempre più numerose le critiche che vengono rivolte alle piattaforme di social media per il loro impatto negativo sulla salute mentale degli utenti, soprattutto dei bambini e degli adolescenti, tanto che in alcuni Paesi si stanno effettuando sperimentazioni che impediscono la visione del numero dei mi piace, finalizzate al comprendere come tutelare maggiormente i...
LEGGI TUTTO

Le piccole star del web riscuotono sempre più successo. L’intervista a Maura Manca sul Quotidiano Nazionale

bambini youtube

Sono sempre più numerosi i bambini affascinati dal mondo di YouTube e Instagram, tanto da diventare dei veri e propri influencer seguiti da tantissimi coetanei, che condividono in rete ogni momento della loro giornata, anche con il sostegno dei propri genitori. Ne sono un esempio le ormai famosissime Marghe e Giulia, due sorelle di 12...
LEGGI TUTTO

Figli al guinzaglio e poi liberi di navigare da soli in rete. L’incoerenza educativa è il vero problema della generazione digitale, non lo smartphone

famiglia

Bambini iperprotetti dai genitori, tenuti al guinzaglio o nel passeggino quando ormai non ci entrano più, che poi vengono lasciati da soli con un tablet in mano o con uno smartphone, liberi di guardare cartoni in rete, di vivere idealizzando i baby youtuber, di fare foto e video e di pubblicarli nei vari social network...
LEGGI TUTTO